La Regione trasferisce “geometri” e “serali” del “P.L. Nervi” di Segni a Valmontone. Gli studenti non ci stanno. Il Sindaco nemmeno

Nola FerramentaNola Ferramenta

SEGNI | VALMONTONE (RM) – Nella mattinata di oggi, 11 Gennaio, gli studenti dell’Istituto “P. L. Nervi” di Segni hanno protestato presso il Palazzo Comunale contro il trasferimento dell’indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio” (ex Geometri) e del “Percorso di II livello” (le “scuole serali”) dalla sede di Segni a quella di Via Gramsci a Valmontone.

Chiariamo subito che il P.L. Nervi è un istituto scolastico dislocato su tre Comuni: Segni, Colleferro, Valmontone.
L’offerta formativa era articolata come segue:

• Amministrazione, Finanza e Marketing (già Ragioneria)
(Via Scroccarocco, 20 – Segni – Rm, Via Gramsci Snc – Valmontone – Rm)
• Costruzioni, Ambiente e Territorio (già Geometri)
(Via Scroccarocco, 20 – Segni – Rm)
• Manutenzione e Assistenza Tecnica (Ipia)
(Via Palianese Km. 1,200 – Colleferro – Rm)
• Produzioni Industriali E Artigianali (Ipia)
(Via Palianese Km. 1,200 – Colleferro – Rm)
• Turismo
(Via Gramsci Snc – Valmontone – Rm).

Con una delibera del Consiglio d’Istituto, rafforzata da analoga deliberazione del Consiglio dei docenti, all’inizio dell’anno scolastico in corso (2015/2016), paventata la eventualità di trasferire l’indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio” (ex Geometri) ed il “Percorso di II livello” (le “scuole serali”) dalla sede di Segni a quella di Via Gramsci a Valmontone, si chiedeva “in cambio” l’istituzione dell’indirizzo “alberghiero” presso la sede di Segni. Sulla stessa linea si era schierato anche il Comune che si era unito alla richiesta del medesimo nuovo indirizzo…

Pubblicità su Cronachecittadine.itPubblicità su Cronachecittadine.it

Nella “Conferenza Regionale Permanente per l’Istruzione” tenutasi il 18 Dicembre 2015, la questione non è apparsa in nessun modo tra i punti in discussione. La “Conferenza Regionale Permanente per l’Istruzione” è la sede istituzionale (una sorta di “conferenza dei servizi”) nella quale vengono valutati e decisi eventuali accorpamenti degli istituti comprensivi, le richieste di istituzione di nuovi indirizzi, etc… che vengono successivamente deliberati dalla Giunta Regionale.
Nella riunione del 18 Dicembre (disponibile qui il relativo verbale •>), infatti, non si fa alcun riferimento al trasferimento in questione, né alla richiesta del nuovo indirizzo.

Il 29 Dicembre 2015, la Giunta Regionale approva una delibera (la n. 765 – disponibile qui •>) con la quale (vedi il particolare in foto – click per ingrandire •>) nella quale “spunta” improvvisamente dal nulla il trasferimento a Valmontone dei suddetti indirizzi.

Trasferimento-sede-scuola

.

Tale Delibera della Giunta Regionale trovava naturale accoglimento nel Decreto del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio (DDG n. 1 del 7 Gennaio 2016 – disponibile qui •>) il quale rendeva a tutti gli effetti efficace tale decisione…

sito-pl-nerviDa parte loro gli studenti tendono a salvaguardare la scuola di Segni (di proprietà dell’Area metropolitana di Roma Capitale – già Provincia di Roma) che viene lentamente e letteralmente “svuotata”. Si pensi che lo stesso sito internet http://www.plnervi.it/ è stato “dismesso” a far data dal 1 Settembre scorso (come in precedenza anche quello dell’Ipia di Colleferro http://www.ipsiadelfino.it/) “reindirizzando” gli utenti al sito internet http://www.iisviagramsci.gov.it/.
Le intenzioni quindi apparivano chiare da tempo… Sembra di ripetere l’esperienza dei reparti dell’Ospedale di Colleferro trasferiti a Palestrina…

Alla protesta degli studenti si è unita stamane quella del Sindaco di Segni Maria Assunta Boccardelli (già Preside di quella scuola), la quale ha dichiarato: «Sono costernata per la decisione messa in atto dalla Regione. Pur non volendo entrare nel merito, mi oppongo fermamente ad una decisione che è lontana da qualsiasi logica. Non ha senso trascurare e svuotare una scuola (di proprietà pubblica) che ha fatto, e continua a fare, la storia dell’istruzione media superiore di tutta la zona, senza tenere conto delle necessità dell’intero territorio per il quale, non a caso, avevamo richiesto l’indirizzo alberghiero. Se ha un senso mantenere presso locali non di proprietà, altri indirizzi dello stesso istituto, non ne può avere la letterale dismissione della Scuola di Segni…».

Come da… protocollo, l’art. 4 dello stesso DDG n. 1 recita: «Avverso detto provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al Tar o straordinario al Presidente della Repubblica, rispettivamente, entro 60 o 120 giorni»… Ed anche in questo caso, come già per la questione dell’Ospedale di Colleferro, il primo appiglio è proprio quello formale e cioè la mancata discussione preventiva sul provvedimento e cioè l’assenza della questione tra i punti all’odg della “Conferenza Regionale Permanente per l’Istruzione” tenutasi il 18 Dicembre 2015…

Per Giovedì 14 Gennaio alle ore 17 è convocato un Consiglio Comunale straordinario con all’odg l’unico punto: «Piano Regionale di Dimensionamento delle Istituzioni Scolastiche e Indicazioni per la razionalizzazione dell’offerta formativa dei Licei Classici. Anno scolastico 2016/2017 – Delibera della Giunta Regionale n. 765 del 29 dicembre 2015, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 2 del 07-01-2016.»

Giulio Iannone

 

Potrebbero interessarti anche...

Top