Elezioni Europee ed Amministrative 2024Elezioni Europee ed Amministrative 2024

Frosinone | Anagni | Colleferro. Torna in scena il Festival “Corde di Primavera” 2024, giunto alla VI edizione

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

FROSINONE | ANAGNI | COLLEFERRO – A partire dal 18 Maggio 2024 prende il via la VI edizione di “Corde di Primavera”, il Festival Chitarristico promosso dalla Associazione Culturale Musicale Neos Kronos e collegato al Master annuale di Interpretazione tenuto dal M. Frédéric Zigante.

L’edizione 2024 si distingue per la qualità degli artisti ospiti, ed una rinnovata pianificazione territoriale, che vede gli eventi distribuiti in varie prestigiose sedi.
Unendo virtualmente le provincie di Frosinone e Roma, il Festival che gode del patrocinio della Città metropolitana di Roma Capitale, e della Provincia di Frosinone vedrà susseguirsi concerti, conferenze, presentazioni di libri e Masterclass chitarristica portando in scena alcune tra le personalità più rilevanti del panorama nazionale delle sei corde.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

Il Festival acquisisce il significato in questo momento di un nuovo e rinnovato slancio verso il futuro, dopo essere sopravvissuto ai duri anni della pandemia nella sua fase più acuta ed aver confermato la sua presenza negli scorsi anni con ospiti di caratura internazionale.

Il lavoro della Direzione Artistica, curata dal M° Stefano Spallotta, ha avuto infatti come obiettivo quello di espandere il Festival sul territorio interprovinciale, utilizzando, quest’anno, prestigiose sedi come l’Auditorium comunale “Fabbrica della Musica”, il Teatro “Vittorio Veneto” e la Biblioteca Comunale “Morandi” di Colleferro, oltre alla cornice emozionante di Palazzo Bonifacio VIII in Anagni e l’aula magna del Liceo musicale ‘Bragaglia” di Frosinone.

Ecoerre-Poliambulatorio_SpecialisticoEcoerre-Poliambulatorio_Specialistico

Gli enti patrocinanti non hanno fatto mancare un sostegno fattivo e concreto.
La Provincia di Frosinone nella persona del Dott. Luigi Vacana, si è offerto come interlocutore costante e presente per il sostegno alle iniziative di qualità, che sappiano lasciare una traccia e un seme nella comunità; di pari entusiasmo l’accoglienza del progetto da parte della Vice presidenza della Città metropolitana di Roma Capitale, nella persona di Pierluigi Sanna che non ha tardato a riconoscere il proprio patrocinio alla iniziativa.

Essenziale inoltre il patrocinio e l’attenzione dei comuni ospitanti, Comune di Anagni, Comune di Colleferro.

Si inizierà il 18 e 19 maggio 2024 con la Master di interpretazione musicale presso l’Auditorium Comunale “Fabbrica della Musica” di Colleferro, tenuta da Frédéric ZIgante, elemento di prestitgio per l’intera storia del festival. Il Maestro Zigante, attualmente docente del Conservatorio “G. Verdi” di Milano, è un riferimento per i contenuti musicali e musicologici del mondo della chitarra classica, eccezionale esecutore e conoscitore del repertorio e del mondo dello strumento. Al termine della due giorni di corso, alle ore 18.00 del 19 maggio, i partecipanti offriranno un concerto presso lo stesso auditorium.

Il 24 Maggio 2024 doppio appuntamento con Piero Bonaguri, docente presso il conservatorio “G.B. Martini” di Bologna. Alle ore 10,40 presso l’aula magna “Bonaviri” del Liceo Musicale Bragaglia di Frosinone, il maestro Bonaguri terrà una conferenza dedicata agli studenti ripercorrendo con la memoria e con gli aneddoti di una vita le vicende umane ed artistiche di due tra i più grandi chitarristi del XX secolo: Alirio Diaz e e Oscar Ghiglia.

Nel pomeriggio del 24 Maggio alle ore 18 presso la biblioteca Morandi del Comune di Colleferro si terrà invece la presentazione del libro scritto da Antonin Vercellino e dallo stesso Oscar Ghiglia, con la traduzione in Italiano curata da Piero Bonaguri, dal titolo: “La musica prima di tutto. Incontri con Oscar Ghiglia”, edito da Ut Orpheus edizioni, per celebrare e raccontare il musicista italiano recentemente scomparso.

Il 26 Maggio 2024 poi sarà la volta del concerto del talentuoso chitarrista italiano Leonardo Vannimartini, vincitore del I premio al Concorso internazionale di Bruxelles nel 2023 e vincitore lo scorso anno del premio “Villa-Lobos” indetto dal Festival, consistente appunto in un concerto nella nuova stagione della kermesse chitarristica.
Il concerto si terrà alle ore 18 presso il Teatro Comunale “Vittorio Veneto” di Colleferro; in occasione dell’evento musicale, il festival avrà l’onore di ospitare l’anteprima delle nuove opere della pittrice Bianca Coggi, con la mostra intitolata “Giochi di luce”. Sul palco dunque arte pittorica e musica convivranno per uno spettacolo indimenticabile.

Il 31 Maggio 2024 ancora un doppio appuntamento, questa volta con Evangelina Mascardi e la classe di Liuto del conservatorio di S. Cecilia in Roma.
La liutista argentina, artista di valore internazionale la cui produzione discografica ha riportato il liuto al centro dell’attenzione del grande pubblico, sarà nell’Aula Magna del Liceo Musicale “Bragaglia” di Frosinone per una conferenza-concerto sulla musica di Bach, alle ore 19,00 invece insieme alla sua classe di liuto del Conservatorio S. Cecilia in Roma, terrà uno straordinario concerto di musica antica nella cornice di Palazzo Bonifacio VIII ad Anagni, una delle strutture storiche di maggior importanza del comune ciociaro.

Tutti i concerti, nella logica di diffusione e sostegno alla cultura che ha sempre contraddistinto l’Associazione Culturale Musicale Neos Kronos, sono ad ingresso libero e gratuito; per il solo concerto di Evangelina Mascardi presso Palazzo Bonifacio VIII è richiesta la prenotazione.
Per info e prenotazioni è possibile utilizzare i seguenti contatti:

Tel. +39 328 943 64 67 – email: cordediprimaverafestival@gmail.com.