Frascati. “Breve Storia delle Epidemie” della Dottoressa Valeria Dandini. Nelle illustrazioni anche il “Coronavirus” nelle sue fasi vitali

Nola FerramentaNola Ferramenta

FRASCATI (Luciana Vinci) – La Dottoressa Valeria Dandini, medico chirurgo specializzato in Igiene, ha iniziato l’attività lavorativa a Frascati come medico scolastico, e subito dopo come Dirigente Medico in vari Distretti Sanitari, ma ha sempre mantenuto un rapporto affettuoso con il mondo della Scuola.

Proprio per questo motivo, pensando ai bambini delle Scuole Elementari, anche loro coinvolti con le Famiglie in questo Covid-19, la Dottoressa ha realizzato un piccolo volumetto sulla “Breve Storia delle Epidemie”, che è stato pubblicato in mille copie gratuite dall’ex Sindaco di Frascati, Roberto Mastrosanti, per gli alunni della 5^ Elementare, illustrandone il significato ed il suo valore, unitamente allo storico Basilio Ventura ed alla Consigliera Delegata alla Scuola Olga Masi.

La storia delle epidemie delle malattie contagiose si perde nella notte dei tempi: forse la prima che si ricordi inizia da Omero: nel primo canto dell’Iliade il dio Apollo manda una pestilenza sugli Achei.
Numerose epidemie nel corso dei secoli si sono abbattute sulle popolazioni, a volte cambiando anche il corso della storia.
Ne ricordiamo solo alcune tra le più famose:

  • “La peste di Atene (430 – 420 a, C. )”.
  • “La peste di Roma ( 165 – 180 d, C. )”.
  • “La peste ai tempi di Giustiniano ( 541 – 542 d.C. )”.
  • “La peste nera ( 1347 – 1352 ) descritta dal Boccaccìo nel Decamerone”.
  • “La peste più conosciuta che si è abbattuta su Milano ( 1629 – 1633 ) descritta dal Manzoni nei Promessi Sposi”.
  • “La spagnola: epidemia influenzale mondiale segnalata dalla Spagna alla fine della Prima Guerra Mondiale ( 1915 – 1918 )”.

Non vi nascondiamo che leggere questo piccolo volume fa capire cosa sia veramente un’epidemia, e quanto sia pericolosa per la vita di tutti.

La Dottoressa Valeria Dandini ricorda anche come siano state interpretate “Le epidemie nel corso dei secoli” e “Come venivano curate”; ovviamente non possiamo descrivere le varie fasi, ma fondamentale è stata l’introduzione della “pratica vaccinale”: la prima è stata la vaccinazione antivaiolosa nel 1799 che ha consentito la “eradicazione” della malattia nel 1980.

Troviamo anche molto importante il capitolo relativo alla “diffusione”: come si diffondono le epidemie? All’inizio provenivano dal mare e i tempi della diffusione erano più lunghi, ma poi con i trasporti su rotaia e aerei la diffusione è stata molto più rapida. Anche la globalizzazione, che ha aperto le porte del mondo a nazioni e popoli, renderà più facile la diffusione di malattie infettive e contagiose.

La Dottoressa, inoltre, precisa pure che il maggior vettore di malattie infettive virali è il “pipistrello”: se contagiato da virus non si ammala, ma diventa un formidabile serbatoio di virus altamente patogeni per l’uomo.

E qui, è particolarmente importante quanto lei abbia scritto per i bambini sulle norme e semplici regole necessarie per proteggere “te stesso e i tuoi cari”:

  • Indossare le mascherine in modo corretto
  • Dopo averla usata non lasciatela in giro, riporla dentro un sacchetto
  • Non usare sempre la stessa
  • Rispetta le distanze di sicurezza
  • Evita gli assembramenti
  • Sospendi gli abituali abbracci con i compagni
  • Lavati spesso le mani con il sapone.

È fondamentale lavarsi bene le mani per evitare tutte le infezioni, compreso il coronavirus, come qui illustrato.

Nel volumetto troviamo anche importanti note storiche come “Il Lazzaretto” di Frascati, la storia del medico italiano Carlo Urbani, specializzato in malattie Infettive e a sua volta infettato, ed altre note particolari.

Dopo aver letto questa “Breve Storia delle Epidemie” della Dottoressa Valeria Dandini (figlia del Dott. Evaristo, grande Medico nel secolo scorso), che ha redatto e illustrato questo piccolo volume per i bambini delle Scuole Elementari, noi possiamo dire che “questo piccolo volume” è importante anche per gli adulti, nostri lettori italiani e di altri Stati, compresa l’America, dove è diffuso, e che possono anche loro capire, senza alcuna fatica, il grande problema del Covid-19 e delle sue molte “varianti” attuali.

E, sarebbe molto significativo che per la sua validità, oltre le mille copie gratuite, distribuite agli alunni di Frascati dall’ex Sindaco Mastrosanti, ne venissero stampate altre da distribuire a giovani, a meno giovani ed anziani.

Attualmente questi volumetti possono essere letti nelle Biblioteche Comunali di Frascati e di Rocca Priora.

Nel complimentarci con la Dottoressa Dandini per l’ottimo fine da lei raggiunto con il suo volumetto, ricordiamo che, molto presto, un nostro nuovo articolo sarà pubblicato su Cronache Cittadine, e riguarderà la “Breve Storia delle Vaccinazioni”: autrice la stessa Dottoressa Valeria Dandini.
Possiamo dire che “il Medico e l’arte medica sono sempre in lei per aiutare il prossimo”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top