Colleferro. 25 Aprile Festa della Liberazione. Il Sindaco Pierluigi Sanna depone due corone d’alloro ai Monumenti ai Caduti

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO – Nonostante le manifestazioni pubbliche continuino ad essere “segnate” dal covid (particolarmente severe le raccomandazioni del Prefetto di Roma proprio in occasione della Festa della Liberazione), se pur nel loro rispetto, il Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna ha voluto comunque deporre due corone d’alloro presso il Monumento ai Caduti in tempo di pace, nei giardini “Angelo Vassallo” di Piazza Italia, e presso il Monumento ai Caduti in tempo di guerra di Piazza Mazzini.

Erano presenti tra i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, il Comandante la locale Compagnia dei Carabinieri Cap. Ettore Pagnano, rappresentanti della GdF e della Polizia Locale oltreché volontari dell’Associazione Arma dei Carabinieri.

Tra i rappresentanti istituzionali, hanno partecipato oltre al Sindaco anche il Vicesindaco Giulio Calamita, il Presidente del Consiglio Comunale Emanuele Girolami, i Consiglieri comunali Barbara Lana Luigia Fagnani Luigi Moratti, Umberto Zeppa, Simone Compalati, Vincenzo Stendardo.
In entrambe le deposizioni era presente anche Mons. Luciano Lepore, Parroco della Chiesa Madre di S. Barbara, ha recitato insieme ai presenti una preghiera.

Dopo la deposizione delle corone d’alloro, il Sindaco Pierluigi Sanna è intervenuto in Piazza Italia all’inaugurazione dell’installazione collettiva “Un papavero per il 25 Aprile” alla presenza di Anarkikka e Mauro Piani, “ospiti” della Presidente dell’Anpi Colleferro Amalia Perfetti [qui l’articolo •>].

In video di seguito l’intervento integrale per primo cittadino.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Top