European Town of Sport 2021. Quattro le città italiane prescelte: oltre a Segni anche Auronzo di Cadore, Pontinvrea e Sansepolcro

Nola FerramentaNola Ferramenta

SEGNISono state consegnate lo scorso 4 Novembre, nel Salone d’Onore del Coni di Roma, le Ciotole della Benemerenza Europea dello Sport di Msp Italia (Movimento Sportivo Popolare Italia).

La Cerimonia, aperta dal saluto del Presidente del Coni, Giovanni Malagò e dal Presidente di Msp Italia – Aces Europe, Gianfrancesco Lupattelli, ha visto la presenza del Presidente onorario di Msp Italia, Silvia Costa e del Vice Presidente della Regione Liguria, Sonia Viale per la consegna delle “ciotole” ad atleti che si sono distinti in diverse discipline e ai Sindaci di Città/Comuni/Comunità Europee dello Sport che si sono distinte nel promuovere sul loro territorio lo sport sociale ed inclusivo.

A loro sono anche andati i premi della Federazione delle Capitali e Città Europee dello Sport Aces Europe.

I premi “European City/Town/Community of Sport”, attribuiti ai Comuni, sono il riconoscimento per il 2019-2020-2021 a quei territori che si sono distinti per politiche a favore dello sport per il miglioramento della qualità diffusa della vita e della salute sul proprio territorio.

Per l’anno 2021, hanno ricevuto il premio di European City of Sport i Comuni di Rieti, Potenza, Siena e Terni, come European Town of Sport i Municipi di Auronzo di Cadore, Pontinvrea, Sansepolcro e Segni mentre l’European Community of Sport ha visto conferire il premio alle Comunità Valle del Monte Bianco e Valdichiana Senese.

Anche quest’anno Aces Europe Delegazione Italia ha ricevuto, dal Capo dello Stato, la “Medaglie del Presidente della Repubblica”, premio di rappresentanza, attribuito dal Presidente della Repubblica ad iniziative ritenute di particolare interesse nell’ambito di diversi settori, tra i quali lo sport.

Oltre ai Comuni italiani, durante la Cerimonia sono stati consegnati premi di onore ad atleti, dirigenti e campioni italiani che si sono contraddistinti nello sport quest’anno.

Enorme soddisfazione per tutta la comunità segnina per questa investitura che conferisce un enorme prestigio a tutte le associazioni sportive del nostro territorio e della nostra città che profondono quotidianamente in tal senso grande passione ed enorme spirito di sacrificio.

La delegazione segnina era composta da una significativa rappresentanza delle associazioni sportive, dal sindaco di Segni e dall’assessore allo sport.

I Comuni e le Comunità sono stati premiati per essere un esempio in cui lo sport è davvero per tutti, con un occhio di riguardo alla salute, all’integrazione, all’educazione e al rispetto, che sono i principali obiettivi di Aces Europe.

Le rappresentanze amministrative dei Comuni premiati hanno quindi preso parte alla Cerimonia che si è svolta a Roma al Salone d’Onore del Coni dove hanno ritirato la targa ufficiale, mentre il prossimo anno ritireranno la Bandiera d’onore che verrà consegnata durante il Gran Gala Aces Europe Awards al Parlamento Europeo di Bruxelles.

F.S.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top