• Senza categoria

Diplomi facili a 7mila euro, la Digos di Frosinone denuncia 15 persone per truffa allo Stato

Nola FerramentaNola Ferramenta

Studenti in classe

FROSINONE – Nell’Anno scolastico 2011/2012 ben 30 gli studenti che hanno versato 7000 euro per ottenere l’agognato titolo di studio.

A finire nella rete degli investigatori della Digos di Frosinone centri di preparazione scolastica operanti in diverse città d’Italia e rappresentanti legali di alcuni istituti paritari della provincia. 

È proprio da questo territorio che le indagini hanno avuto inizio con un epilogo che ha portato alla denuncia di 15 persone per truffa in danno dello Stato. 

Una vera e propria organizzazione che aveva messo a punto nei minimi dettagli tutto il meccanismo burocratico necessario al compimento del diploma. 

I denunciati, infatti, al fine di consentire agli studenti di poter sostenere l’esame di stato nei propri istituti, più disponibili alla promozione della scuola pubblica, facevano acquisire loro residenze fittizie. 

30 gli studenti coinvolti nel raggiro, che non hanno esitato a versare una somma di 7.000 euro in cambio delle facilitazioni per l’ottenimento dell’agognato titolo di studio nell’anno scolastico 2011/2012. 

L’operazione oltre alle città di Frosinone e Cassino ha interessato numerosi altri abitati dell’Italia centro-settentrionale tra cui Aosta, Aulla (MS), Cagliari, Chieri (TO), Firenze, Ivrea (TO), La Spezia, Milano, Nuoro, Oristano, Pisa, Roma, Sassari, Torino e Verona.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top