Dieci studenti del Liceo e dell’Itis di Colleferro sono in Germania per un seminario formativo organizzato dalla CVA

COLLEFERRO (RM) – Si sono già ambientati ad Augsburg, in Germania, i dieci ragazzi – selezionati tra i frequentatori del Liceo Classico/Scientifico “G. Marconi” ed il Liceo delle Scienze Applicate/Itis “S. Cannizzaro” di Colleferro – che stanno partecipando alla prima delle tre sessioni dei Seminari Interculturali (ICS) 2017-2018 organizzati dalla C.V.A. (Communauté des Villes Ariane – Comunità delle Città di Ariane).

Tra le attività della Cva, i Seminari Interculturali (ICS), titolati “Spazio ed Europa”, offrono la possibilità a 30 ragazzi (di età compresa tra i 15 ed i 17 anni) di diverse nazionalità di approfondire la conoscenza delle applicazioni spaziali nella vita quotidiana.
Ciò avviene attraverso tre sessioni, di una settimana ciascuna, presso le tre città che hanno aderito a questo percorso specifico: Augsburg (Germania – in corso, dal 13 al 19 Novembre), Vernon (Francia – Marzo 2018) e Colleferro (Italia – Autunno 2018).

Uno degli effetti della determinata volontà del Sindaco Pierluigi Sanna di riattivare la partecipazione del Comune di Colleferro al sodalizio internazionale tra le città che ospitano opifici fornitori di Ariane, è stata la partecipazione di Colleferro a questo ciclo di Seminari Interculturali organizzato dalla “communauté” grazie all’impegno del Delegato Generale di Cva Eros Pittarelli.

Nella tarda mattinata di sabato scorso, nell’aula consiliare del municipio, il Sindaco Sanna, alla presenza dell’assessore Sara Zangrilli e del Consigliere comunale Francesco Guadagno, ha avuto modo di salutare i dieci studenti accompagnati dai rispettivi Dirigenti scolastici, il prof. Antonio Sapone per il Polo Liceale “G. Marconi”, ed il prof. Alberto Rocchi per l’Itis “S. Cannizzaro”. Presenti in aula anche l’Assessore Rosaria Dibiase, i consiglieri Nappo e Santucci oltre ad alcuni insegnanti ed alcuni genitori che hanno accompagnato i ragazzi.

Nella stessa mattinata gli studenti – Giulia Pro, Luisa Lafortezza, Michela Bertotti, Elena Martens, Giovanna Bettiol Furlan (G. Marconi); Caterina Giorgi, Nicola Romolo, Matteo Alveti, Natalia Panà, Michela Deodati (S. Cannizzaro) – hanno avuto modo di ricevere le ultime informazioni relative a questo primo stage formativo dalla responsabile del progetto, la d.ssa Caterina Iacono per poi partire, alla volta di Augsburg , nel pomeriggio di lunedì.
Al loro ritorno avranno modo di illustrare agli studenti dei rispettivi istituti scolastici il lavoro svolto durante il seminario.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top