Colleferro. Una piazza per Willy. Il progetto presentato al Ministro delle politiche giovanili Fabiana Dadone in visita alla città

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO – Nella mattinata di oggi, 20 Aprile, il Ministro delle politiche giovanili Fabiana Dadone è stata in visita a Colleferro in previsione della realizzazione di una piazza dedicata a Willy Monteiro Duarte proprio nell’area in cui il giovane cuoco capoverdiano fu brutalmente ucciso nella notte tra il 5 ed il 6 Settembre.

Il servizio d’ordine è stato curato dagli agenti della Polizia di Stato del locale Commissariato, diretto dal Vice Questore Francesco Mainardi, tra l’altro impegnati proprio sabato scorso in un caso di aggressione tra ragazzi [qui gli articoli •>].

Il ministro è giunto in Comune prima dell’orario programmato. Ad accoglierlo c’erano il Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna ed il Sindaco di Paliano Domenico Alfieri che hanno presentato al Ministro la mamma e la sorella di Willy, la signora Lucia e Milena.

Il ministro ha avuto con la famiglia e le autorità intervenute un incontro privato in Aula consiliare, per poi visitare il luogo in cui è stato ucciso Willy.
Durante il percorso si è unita al corteo anche l’On.le Enrica Segneri ed il Sindaco Sanna ha avuto modo di presentare al ministro il Comandante della Compagnia Carabinieri, Cap. Ettore Pagnano, ed il Comandante della Stazione di Colleferro, M.llo Antonio Carella che per primo intervenne quella tragica notte del 5 Settembre.

Nei giardini – già intitolati allo sfortunato ragazzo di Paliano – l’architetto Barbara Antenucci ha esposto alla Dadone le particolarità del proprio progetto per la piazza, anch’essa dedicata a Willy, e che verrà realizzata proprio in quell’area.

Nel successivo incontro pubblico, di nuovo in Aula Consiliare – alla presenza dell’On.le Enrica Segneri, del Vicesindaco Giulio Calamita, degli assessori Diana Stanzani e Sara Zangrilli, e dei consiglieri comunali Vincenzo Stendardo, Umberto Zeppa, Luigia Fagnani, Lorenzo Gangemi – sono intervenuti il Ministro Fabiana Dadone, il Dirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Colleferro, Vice Questore Francesco Mainardi ed il Sindaco Pierluigi Sanna.

La visita del Ministro Dadone – già programmata in precedenza – è stata l’occasione per stigmatizzare anche l’ultimo episodio riaffermando la presenza dello Stato in un luogo in cui insiste «una comunità piccola, bella, si vede che c’è tanto calore. C’è una calma surreale – ha affermato il Ministro – rispetto a come è stato raccontato in televisione, ma si vede che la comunità si è stretta intorno alla famiglia [di Willy-ndr] che c’è una voglia di far vedere anche che questo è un posto per giovani in senso positivo, ci sono delle prospettive belle e che la rete di ragazzi che è attiva e che è positiva c’è, bisogna soltanto farla emergere. Ci sono tanti bravi ragazzi che sono attivi, fanno progettualità positive bisogna far parlare loro e dare meno spazio alle notizie negative…».

In video di seguito gli interventi in Aula consiliare.

L’intervento del Ministro Fabiana Dadone

 

L’intervento del Vice Questore Francesco Mainardi

 

L’intervento del Sindaco Pierluigi Sanna

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Top