Colleferro. Sulla via della canonizzazione di Suor Maria Lilia Mastacchini due intitolazioni a suo nome [FotoeVideo]

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO (RM) – Ieri, nel giorno della sua nascita (24 Maggio) avvenuta 124 anni fa, Suor Maria Lilia Mastacchini si è vista intitolare un giardino pensile (quartiere Ater) ed una viuzza (quartiere S. Barbara), quella che conduce da Via Papa Giovanni XXIII alla casa delle Pie Operaie, famiglia religiosa fondata dalla suora.

Dal 1992 Mario Manciocchi sta lavorando alla raccolta di elementi utili alla canonizzazione di Suor Maria Lilia, percorso che passa anche attraverso le iniziative attuate ieri.

E così, i Comitati di Quartiere Ater e S. Barbara, in collaborazione con la Parrocchia S. Barbara e con l’Amministrazione comunale hanno deciso di intitolare a Suor Maria Lilia i giardini situati all’angolo tra Via Tiziano e Via Cimabue nonché la stradina che consente l’ingresso alla casa delle Pie Operaie da Via Papa Giovanni XXIII.
Nonostante qualche timido dissenso – documentato nelle foto in alto – il programma delle iniziative è proseguito come previsto.

Poco dopo le 16, infatti, è stata scoperta la targa di intitolazione del giardino pensile, evento al quale hanno partecipato il Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, il Vicesindaco di Artena Loris Talone, il Consigliere comunale delegato al turismo del Comune di Montelanico Pietro Maroncelli, un delegato del Comune di Castellazzara (Gr – luogo di nascita di Suor Maria Lilia), il Consigliere comunale di Colleferro Mario Poli, Mons. Luciano Lepore, che ha officiato la benedizione, il Comandante della Polizia Locale Antonella Pacella, il Coordinatore Comitati di quartiere Mario Briganti, lo stesso Mario Manciocchi, un nipote di Suor Maria Lilia, Carlo Mastacchini, ed una pronipote, Barbara Mastacchini.

Alle ore 17 l’intero gruppo si è trasferito presso il Tempietto di S. Barbara, dove la SS. Messa è stata officiata dal Vescovo della Diocesi Suburbicaria Velletri-Segni S.E.R. Mons. Vincenzo Apicella concelebrata da Mons. Luciano Lepore e Don Nando Brusca.

Al termine della Messa il piccolo “corteo” si è spostato a piedi in Via Papa Giovanni XXIII (angolo Via S. Lucia) dove c’è stato l’intervento del Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna (in video qui sotto •>).

 

Subito dopo è stata la volta della benedizione da parte del Vescovo della strada dedicata a Suor Maria Lilia (vedi il video qui sotto •>) seguita da una visita alla Casa delle Pie Operaie.

 

(foto e video a cura di Eledina Lorenzon)

 

Potrebbero interessarti anche...

Top