Colleferro. Siglato protocolo di intesa tra Comune e Sindacati riguardante la trasparenza, la sicurezza e la legalità negli appalti

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO (RM) – Riceviamo e pubblichiamo dal Comune di Colleferro.

«Continua il percorso di trasparenza e legalità voluto dal Sindaco Sanna e da tutta la maggioranza. Infatti, il 21 Novembre 2016, presso l’Aula Consiliare del Comune di Colleferro è stato siglato un protocollo di intesa con le forze sindacali di Filea, Cgil Roma, Filca Cisl Roma, Feneal Uil Roma che riguarda la trasparenza, la sicurezza e legalità negli appalti.

La firma di quest’accordo consentirà di introdurre un sistema di gare ancora più trasparente consentendo un controllo sulle società che parteciperanno ai bandi previsti dal Comune di Colleferro. L’Amministrazione intende combattere il lavoro irregolare e la violazione dei diritti.

La verifica del Durc (Documento Unico di regolarità contributiva), è l’attestazione dell’assolvimento, da parte dell’impresa, degli obblighi legislativi e contrattuali nei confronti di Inps, Inail e Cassa Edile sarà costante da parte del Comune tramite il Responsabile Unico del Procedimento.

Per monitorare il processo di controllo operativo è stato istituito un Osservatorio Per Gli Appalti composto dal Sindaco del Comune di Colleferro e/o suo delegato, dall’Assessore ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica, dal Presidente della IV Commissione Consigliare Permanente, Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura e Problemi del Lavoro, dal Delegato del Comune alla Sicurezza e Legalità dalle Organizzazioni Sindacali di categoria e dai Rappresentanti dei Lavoratori.

«Il nostro obiettivo – ha dichiarato il Sindaco Pierluigi Sanna – è garantire la legalità attraverso un processo di controllo delle dinamiche in tema di sicurezza, salute nei cantieri con un monitoraggio su tutto il territorio comunale. Inoltre, vogliamo mettere in campo proposte e soluzioni che premino le imprese virtuose. Ringrazio l’assessore Zeppa e il consigliere Gabrielli per l’impegno che essi hanno dimostrato nel raggiungere questo risultato, il terzo in provincia di Roma dopo lo stesso comune della Capitale».

 

Potrebbero interessarti anche...

Top