Colleferro. “Natale 2022”. Gli eventi del weekend: mostra (Biblioteca comunale), concerti (Auditorium e Teatro Vittorio Veneto), azione teatrale itinerante (Rifugi antiaerei)

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

COLLEFERRO – Nell’ambito delle iniziative inserite nel palinsesto del “Natale 2022” del Comune di Colleferro pubblichiamo di seguito il programma del weekend 10-11 Dicembre.

[•>] Sabato 10 Dicembre, ore 10, aula di alta formazione della Biblioteca Comunale R. Morandi: inaugurazione mostra “Teleconnessioni di Pace dal primo Museo dello Spazio” e successiva tavola rotonda.
“Teleconnessioni di pace. Costellazione a propulsione di connettività dal primo Museo dello Spazio” è il titolo dell’opera che Paolo Monti 37788 espone a Spazio Colleferro durante le celebrazioni per Colleferro Capitale Europea dello Spazio 2022.
L’opera rimarrà in mostra dal 10 al 18 Dicembre in Biblioteca.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

Sabato 10 Dicembre, ore 21, Auditorium Fabbrica della Musica: concerto “I Musici”.
L’ Associazione Culturale La Farandola presenta il concerto in memoria di Carlo Biagini, con la prestigiosa e storica compagine de I Musici.
L’ingresso è gratuito.

[•>] Sabato 10 Dicembre e Domenica 11 Dicembre, dalle ore 17, Rifugi antiaerei di Via Roma: spettacolo teatrale “È cessata la pioggia. Natale 1943”.
Azione teatrale itinerante e interattiva a cura di Officina Teatro, nata da un’idea di Renzo Rossi e Claudio Dezi. L’ingresso è libero.
L’evento coinvolge gli spettatori in un racconto sui drammatici momenti che precedono il Natale 1943. Le vicende, pur essendo romanzate, sono tratte da testimonianze reali nel rispetto della veridicità storica degli eventi.

Domenica 11 Dicembre, ore 21, Teatro Comunale Vittorio Veneto: concerto gospel “The Voice for Peace”.
L’Ars Nova presenta il Concerto di Natale, uno spettacolo di voci guidato da Irina Arozarena, direttrice del Coro SistersHeart e docente di canto moderno in Accademia, affiancata da Sebastian Marino al piano, Fabio Penna al basso e Luca Fareri alla batteria.
L’ingresso è gratuito.