Colleferro. L’ultimo saluto al Maestro Ezio Lozzi, insegnante, sindacalista, politico…

Nola FerramentaNola Ferramenta

Il compianto Ezio Lozzi

Il compianto Ezio Lozzi

COLLEFERRO (RM) – L’altra notte notte in Roma è venuto mancare il Maestro Ezio Lozzi, uno degli storici insegnanti della Colleferro del dopoguerra, la cui figura ha ricordato commosso l’alunno Don Nando Brusca durante la cerimonia funebre che officiava ieri mattina nella Chieda di S. Barbara , al cospetto d’una folla accorsa per l’estremo saluto.

Lo ricordiamo prima consigliere comunale di opposizione, insieme al cognato avv. Albanese nella Colleferro degli anni ’50,  asceso poi ai vertici del sindacato di categoria per ricoprirne finanche la segreteria aggiunta. Sposo in Roma ed ebbe dal matrimonio un figlio: Luigi Maria che lo ha reso nonno di due bravissimi ragazzi, appassionati studenti di musica:  Francesco e Elisa;  per anni è stato magistrato della commissione tributaria, fratello maggiore di Felice Lozzi e della nostra cara e compianta amica Maria Pia Lozzi Albanese, congiunto in seconde nozze con Maria Forni. Fino all’ultimo il suo impegno sociale si è manifestato in incarichi sindacali di grande rilievo quale mediatore e esperto.

La sua vita, per usare le parole del sacerdote alunno è stato un persistente onorare gli impegni e le responsabilità della famiglia e della società, nella morale cristiana, con grande intensità e coraggio fino all’ultima ora.
Un esempio da ricordare alla cittadinanza tutta.
La Redazione e la Diirezione si associano al dolore della famiglia. 

Potrebbero interessarti anche...

Top