Colleferro. Il Sindaco Sanna e l’Assessore Calamita: «A maggio il servizio di raccolta differenziata ha ottenuto degli ottimi risultati, continuiamo così!»

Nola Ferramenta ShopNola Ferramenta Shop

COLLEFERRO (RM) – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa dell’Amministrazione comunale di Colleferro, a firma del Sindaco e dell’Assessore all’Ambiente, in cui si traccia il bilancio del mese di maggio della Raccolta differenziata porta a porta.

«È con piacere che vi comunichiamo i primi risultati forniti da Lazio Ambiente in merito alla raccolta porta a porta. E’ con piacere che vi comunichiamo i primi risultati forniti da Lazio Ambiente in merito alla raccolta porta a porta. I dati sono riferiti al mese di maggio e sono risultati che fanno ben sperare. I risultati raggiunti sono frutto dell’impegno dei nostri cittadini e del nostro gestore dei rifiuti e dobbiamo esserne orgogliosi.
A maggio sono state prodotte le seguenti quantità di rifiuti:

Volantino Marmorato Expert Colleferro – Sull’onda del FUORITUTTO - 8-28 Agosto 2019

• Rifiuti differenziati

• Rifiuti raccolti con la Porta a Porta:

• Carta e cartone Utenze commerciali 16,24 tonnellate;

• Carta e cartone Utenze Domestiche 57,16 tonnellate;

• Plastica e metalli 69,9 tonnellate;

• Vetro 52,84 tonnellate;

• Organico 194,32 tonnellate;

• Raccolti in isola ecologica:

• Rifiuti edili 26,92 tonnellate;

• Sfalci 15,4 tonnellate;

• Rifiuti ingombranti 31,16 tonnellate;

• Totale differenziati 463,94 tonnellate;

• Rifiuti indifferenziati 172,84 tonnellate;

• Totale rifiuti prodotti 636,78 tonnellate;

• Percentuale differenziata 72,9 %

Il dato è eccezionale, però, deve essere commentato e compreso bene. Ci aspettavamo un buon esito dalla raccolta porta a porta ma non così alto e a questi livelli. Questo deve rendere felici tutti i cittadini. Occorre tuttavia tenere in considerazione che un solo mese di raccolta differenziata non può fornire indicazioni certe sull’andamento del servizio.
Gli aspetti da considerare sono due: la percentuale di differenziata ottenuta e la quantità di rifiuti prodotti.

La percentuale di differenziata è così alta per questi semplici motivi: l’impegno che abbiamo messo come Amministrazione Comunale, la dedizione del nostro gestore e il fatto che i nostri concittadini sono sensibili alle tematiche ambientali e sanno differenziare bene.  A tal proposito possiamo solo complimentarci con i cittadini e allo stesso tempo esortarli a mantenere questo impegno.

La produzione di rifiuti totale, pari a 636 tonnellate, è un dato importantissimo. Uno degli obiettivi della raccolta porta a porta è proprio quello di spingere i cittadini a produrre meno rifiuti e portarli a recupero in modo più “ordinato”. A beneficiarne sono l’ambiente e i cittadini stessi che, in un prossimo futuro, potrebbero beneficiare della riduzioni sulla Tari. Se pensiamo che a maggio dell’anno scorso abbiamo prodotto 1007 tonnellate possiamo dire di con certezza di essere riusciti ad ottenere una notevole riduzione nella produzione dei rifiuti che anche questo è un ottimo risultato raggiunto. Il risultato è stato ottenuto anche grazie a piccoli ma importanti gesti quotidiani  ma anche dai seguenti fattori:
– non si può più gettare qualsiasi rifiuto nei cassonetti, anche rifiuti molto pesanti, come mobili, materiali di risulta edili e così via;- gli abitanti degli altri comuni non possono più gettare i loro rifiuti, come avveniva prima, in via Casilina e in via Fontana dell’Oste;- in minima parte stiamo iniziando a riflettere su quanti rifiuti produciamo e lentamente stiamo iniziando a produrne di meno;- una parte dei nostri cittadini, quelli più incivili, sta portando i loro rifiuti in altri comuni.

Tutti questi fattori stanno determinando la riduzione di produzione totale dei rifiuti. Alcuni sono fattori positivi, da incoraggiare, altri negativi, da reprimere con i controlli che stanno per essere attivati dall’Amministrazione.
A tal proposito vi comunichiamo che sono partiti i primi verbali per abbandono di rifiuti e rifiuti non conformi, quindi invitiamo tutti a prestare la massima attenzione a come si fa la raccolta differenziata.
In conclusione la raccolta procede per il meglio. Questi importanti risultati ci mettono in condizione di partire da una buona situazione generale. Molti comuni quando iniziano la raccolta porta a porta partono da percentuali basse per poi faticare a salire, nel nostro caso sta succedendo il contrario e sta a noi mantenere questo risultato negli anni.
Nel frattempo l’Amministrazione Comunale e Lazio Ambiente sono a lavoro per migliorare ulteriormente il servizio. Se si riuscisse a mantenere i livelli di differenziata raggiunta fino ad oggi saremmo in grado di implementare la tariffa puntuale e rimodulare le frequenze di raccolta andando incontro alle esigenze dei cittadini».

F.to Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna e Assessore all’Ambiente Giulio Calamita

Potrebbero interessarti anche...

Top