Colleferro. Era solito spacciare cocaina nei pressi dell’abitazione della madre. Colto sul fatto ed arrestato dalla Polizia di Stato

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO – Sabato scorso, 24 Ottobre, agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato della Polizia di Stato di Colleferro, diretto dal Vice Questore dr. Marco Morelli, grazie a pregresse notizie info-investigative, poneva in essere un’attività di Ocp (osservazione, controllo e pedinamento) nei confronti di R.N., 53enne di Colleferro, atteso che era solito spacciare sostanze stupefacenti nei pressi dell’abitazione della madre.

Infatti, intorno alle ore 17,30, l’uomo veniva visto cedere due involucri di plastica di colore giallo previo pagamento di due banconote da 20 euro ad un uomo che si era presentato in compagnia di un bambino.

Quest’ultimo, non appena fermato, deglutiva le due dosi acquistate poco prima.
I successivi accertamenti sanitari confermavano sia l’assunzione che la rottura degli involucri ingeriti.

Attesa la flagranza di reato, gli agenti procedevano alla perquisizione domiciliare nell’abitazione dell’interessato dove rinvenivano circa 70 grammi di cocaina, la somma di 280 euro – verosimilmente provento dell’attività delittuosa – tre rotoli di nastro adesivo di vario colore, un paio di forbici e una busta di plastica con ritagli, elementi univoci della destinazione ad un’attività di spaccio.

Per tale ragione, R.N., veniva tratto in arresto con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e deferito all’Autorità Giudiziaria di Velletri, che ne disponeva il Giudizio con rito direttissima nella mattinata di oggi.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top