Colleferro. Era morto da oltre due giorni. Trovato in casa senza vita il corpo del 63enne Giancarlo Zerilli

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO – Nella tarda serata di ieri, 30 Gennaio, la Polizia Scientifica è stata chiamata ad intervenire in un’abitazione di Via dei Gelsomini a Colleferro dove è stato trovato senza vita il corpo di un uomo riverso in terra accanto al letto.

Si tratta di Giancarlo Zerilli di 63 anni, il cui cadavere è stato scoperto dal fratello intorno alle 22,30.

Allertata la Polizia di Stato del locale Commissariato, sul luogo sono intervenuti, insieme agli agenti, anche i sanitari ai quali è stata affidata la sommaria disanima del corpo.
L’uomo risultava esser deceduto da almeno un paio di giorni e non presentava sul corpo alcun segno di violenza.

Pubblicità su Cronachecittadine.itPubblicità su Cronachecittadine.it

Veniva richiesto anche l’intervento della Polizia scientifica che, confermando l’analisi sommaria già evidenziata, non rilevava anomalie di alcun genere nemmeno all’interno dell’abitazione.

L’uomo, sul cui corpo il magistrato ha disposto l’esame autoptico, quasi sicuramente, nonostante l’età non avanzata, è deceduto per cause “naturali” che certamente verranno chiarite dopo l’autopsia.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top