Colleferro. “Basta Acea”. Interessante e partecipata l’assemblea pubblica sulle questioni relative al servizio di distribuzione idrica della città [FotoeVideo]

COLLEFERRO (RM) – Nel pomeriggio di Sabato 17 Febbraio, presso il Palaolimpic di Colleferro ha avuto luogo un’assemblea pubblica titolata “Basta Acea”.

L’evento, organizzato dai consiglieri comunali Maurizio Del Brusco, Emanuele Girolami e dagli ex consiglieri Claudio Gessi e Rocco Sofi, nonché di Area Consumatori”, è stato ispirato dalle numerose proteste degli utenti nei confronti del gestore del servizio idrico cittadino. Erano presenti all’incontro anche la D.ssa Fiorella Fantini del Dipartimento Ambiente della Asl Roma 5, il Presidente dei Comitati di Quartiere di Colleferro Mario Briganti, i consiglieri comunali Chiara Pizzuti e Riccardo Nappo.

L’incontro – che pure è stata l’occasione per rendere pubbliche alcuni casi specifici particolarmente problematici che hanno coinvolto utenti privati ed imprenditori – è servito, come ha ben spiegato il consigliere comunale Emanuele Girolami, «a mettere a disposizione questo microfono di chiunque abbia qualcosa da dire in merito all’argomento trattato. Non ci sono simboli politici. La nostra presenza mira a fare da “cinghia di trasmissione”, raccogliendo le istanze dei cittadini per portarle nelle stanze della politica. Oggi ognuno di noi torna a casa conoscendo più a fondo le problematiche connesse con il sevizio idrico. Abbiamo saputo dove sono ubicati i pozzi, che esistono due diversi proprietari delle reti, che abbiamo a disposizione diversi strumenti giuridici dei quali servirsi per poter far valere le proprie ragioni, che le tariffe vengono incassate non solo da Acea…
Porteremo la questione in Consiglio comunale perché non possiamo pensare, in modo ipocrita, di scaricare tutti i problemi su Acea. Dobbiamo chiedere al Comune di Colleferro, che è il proprietario della rete, che faccia delle scelte che cambino la nostra qualità della vita…».

Nel video di seguito il suo intervento integrale.

 

In apertura di assemblea il primo intervento è stato quello dell’Arch. Francesca Ripari, la quale ha illustrato la dislocazione dei pozzi ed ha fatto riferimento ai due acquedotti che alimentano la città nonché ad alcune anomalie che caratterizzano la situazione gestionale, tecnica ed amministrativa, del servizio idrico di Colleferro.

Di seguito le slides a supporto dell’intervento completo (anche in video) dell’Arch. Francesca Ripari.

 

L’intervento (video) della D.ssa Debora Neccia (bollette, tariffe e Co.)

 

L’intervento (video) dell’Avv. Michela Orefice (lo strumento giuridico di difesa: la “diffida” – “Class action” •>)

 

L’intervento (video) del Presidente dei Comitati di Quartiere Mario Briganti

 

L’intervento (video) dell’ex consigliere comunale Claudio Gessi

 

Altri interventi (video)

 

R.I.

ATTO-DI-DIFFIDA-ACEA-ATO-2

Potrebbero interessarti anche...

Top