Colleferro. A Città di Castello il prossimo 8 Luglio una manifestazione in ricordo di Corrado Bernicchi, mezz’ala del glorioso Bpd Colleferro Calcio

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO – Il prossimo 8 Luglio, a Città di Castello, sua città natìa, verrà ricordato, presso la Cattedrale dei Santi Florido e Amanzio, il calciatore Corrado Bernicchi a venti anni dalla sua scomparsa avvenuta il 7 Luglio del 2001 all’età di 75 anni.

La mezza’ala (10) Corrado Bernicchi (cerchio rosso in foto) in carriera ha disputato complessivamente 120 incontri di Serie A con 11 reti all’attivo, con le maglie di Bologna e Sampdoria, e 46 incontri con 4 reti in Serie B con Pistoiese e Parma. Mediano – interno, giocatore di rendimento con ottime capacità realizzative grazie al suo tiro preciso. Collaborò con Fulvio Bernardini, facendo il preparatore atletico alla Sampdoria. Nel 2001 gli è stato intitolato lo stadio di Città di Castello.

Passò poi al Colleferro per poi chiudere la carriera nella squadra di Città di Castello, ricoprendo anche il ruolo di allenatore nel 1962.

Mentre gioca con il Colleferro stringe amicizia con i colleghi e con lo staff della Bpd Colleferro Calcio.

In particolare l’amicizia più forte si instaura con il collega Faliero Mucci (cerchio giallo in foto), memoria storica del Colleferro Calcio, che gli fece anche da testimone di nozze.

Fu proprio Bernicchi ad avvisare la famiglia di Faliero che c’era stato un incidente d’auto – lo stesso in cui morì Maurizio Natali (a cui è intitolato lo stadio di Via degli Atleti) – che si verificò alle prime ore dell’11 Novembre 1957 di ritorno da una trasferta a Foggia. Nell’incidente Mucci e gli altri erano stati sbalzati fuori dall’auto ed i soccorsi giunsero in ospedale senza Faliero che fu poi ritrovato dai pompieri tra i rovi in un fosso attiguo al luogo dell’incidente…

Nel 2001 gli è stato intitolato lo stadio di Città di Castello.

Foto dal sito http://wikicolleferro.altervista.org/

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Top