Colleferro. 41enne di Segni ubriaco e drogato molesta negozianti e clienti poi sferra un calcio in testa ad un Carabiniere intervenuto. Arrestato

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO | SEGNI – I militari della della Stazione Carabinieri di Gavignano, impegnati in un servizio di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione dei reati predatori e di quelli connessi con lo spaccio di sostanze stupefacenti, a Colleferro, hanno arrestato un 41enne di Segni per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Stagione Teatrale Vittorio VenetoStagione Teatrale Vittorio Veneto

I militari sono intervenuti in Via Latina, a seguito di segnalazione di una persona in stato di ubriachezza che molestava la clientela di alcuni esercizi pubblici.

L’uomo per sottrarsi al controllo ha reagito spintonando i Carabinieri e ha sferrato un calcio alla testa a un Carabiniere, procurandogli lievi lesioni.

Il 41enne è stato poi bloccato e, prima di essere condotto presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Colleferro, in considerazione del suo stato di agitazione, è stato trasportato da personale del 118 presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Colleferro dove gli hanno riscontrato un tasso alcolemico elevatissimo oltre alla positività agli stupefacenti (cocaina e cannabinoidi).

Dopo l’udienza di convalida dell’arresto, il 41enne è stato condannato, con rito abbreviato, alla pena di mesi 5 e giorni 10 di reclusione, con pena accessoria dell’obbligo di dimora nel comune di Segni con divieto di allontanarsi dalla propria abitazione dalle 20 e alle 5.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top