“C’era una volta a Roma…”, molto seguito l’incontro su Trilussa organizzato dall’Unitre di Colleferro (FOTO)

Nola Estate 2019Nola Estate 2019

COLLEFERRO (RM) – Grande successo per l’incontro che si è tenuto presso l’Unitre – Università delle Tre Età di Colleferro e dedicato al grande poeta Trilussa, al secolo Carlo Alberto Salustri, nell’ambito degli incontri del Salotto Letterario che da anni l’Associazione culturale colleferrina promuove.

Tantissime le persone presenti nella Sala dedicata al nostro indimenticabile Presidente Dr. U. Gagliarducci, dove la Docente e Poetessa Maria Fiorella Belli ha illustrato la vita e l’opera del grande artista trasteverino, dando all’incontro il titolo di “C’era una volta a Roma…”.

Trilussa (1871-1950), visse sicuramente un’epoca di transizione, Roma ed i Romani stavano cambiando. E L’anima stessa della città stava mutando, diventando scettica e divisa tra un inconsapevole buon vivere ed un iniziale cinismo che vedrà l’affermarsi della dittatura mussoliniana. In questo clima di incertezza, un poeta che parlava della gente e del suo quotidiano, non poteva far altro che velare la denuncia attraverso una poesia che sapesse essere immediata e comprensibile, ponendo in evidenza le miserie umane attraverso personaggi quali sopraffattori, furbastri, donne di facili consumi e poveri sciocchi.
Trilussa, Tri come amava farsi chiamare, faceva vivere i suoi personaggi in un contesto rigorosamente urbano, la sua città era quella del popolino, dei piccoli artigiani e della borghesia.

Settimana Lenovo Marmorato Expert Colleferro

Nella sua poesia rivivevano le atmosfere dei vicoli, delle strade e delle piazzette all’ interno delle mura aureliane e non risentirono dei nuovi linguaggi dell’ arte del ‘900, garantendogli un’attualità fuori dal tempo, una giovinezza senza fine. Un linguaggio che ritroviamo negli animali che diventano protagonisti delle sue poesie in un continuo confronto tra astuzia e ingenuità, malizia e candore, prepotenza e pacata arrendevolezza . Momento di particolare partecipazione e coinvolgimento è stata la lettura delle poesie trilussiane a cura dei corsisti che si sono improvvisati attori per un giorno.

Eledina Lorenzon

 

Potrebbero interessarti anche...

Top