Cassino. 35enne fisioterapista del luogo tranquillamente a diporto nonostante fosse in quarantena. Denunciato dai Carabinieri

Nola FerramentaNola Ferramenta

CASSINO – Nel pomeriggio di ieri, 9 Marzo, a Cassino, i militari della locale Stazione Carabinieri, a conclusione di indagini intraprese a seguito di una segnalazione, deferivano in stato di libertà un 35enne fisioterapista dipendente di una nota Casa di cura del luogo, perché responsabile del reato di “inosservanza di un provvedimento”.

L’uomo, sottoposto dal Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’Asl di Frosinone a quarantena domiciliare poiché venuto in contatto con un anziano ricoverato presso la citata struttura e poi trasferito allo “Spallanzani” il 5 Marzo in quanto positivo al COVID-19, è stato notato dalla pattuglia molto lontano dalla propria abitazione.

 

Pubblicità su Cronachecittadine.itPubblicità su Cronachecittadine.it

Potrebbero interessarti anche...

Top