Carpineto Romano. Emergenza Coronavirus. Screening di massa fino a mercoledì. Più vicina l’uscita anticipata dalla Zona Rossa

Nola FerramentaNola Ferramenta

CARPINETO ROMANO – Trascorsa ormai la prima delle due settimane di Zona Rossa previste anche nel Comune di Carpineto Romano, il Sindaco Stefano Cacciotti, si vede ancora più propositivo e fiducioso.

«Come mi aspettavo – ha affermato il primo cittadino – l’intera cittadinanza sta rispondendo molto bene allo screening di massa organizzato con la Asl Roma 5, considerando che, fino ad oggi, hanno scelto di sottoporsi a tampone più di 1.500 persone.

Il dato che sta emergendo resta senza dubbio molto molto incoraggiante: l’incidenza dei positivi emersi rispetto al totale dei tamponi effettuati è pari, ad oggi, a circa lo 0,5% (9 cittadini) mentre il numero dei pazienti attualmente positivi, nonostante lo screening, è sceso quasi del 20% (da 70 a 58) rispetto a pochi giorni fa.

Un trend che, se confermato, nei prossimi giorni, potrebbe aiutarci ad uscire in anticipo dalla zona rossa rispetto alla scadenza prevista per la prossima Domenica 7 Marzo.

Con il Sindaco di Colleferro, infatti, abbiamo già avuto modo di parlare con le autorità competenti che hanno concesso sia al Comune di Carpineto che a Colleferro una riapertura anticipata rispetto a quanto stabilito in precedenza.

I prossimi due giorni saranno perciò cruciali, invito ancora una volta, tutti a sottoporsi allo screening e colgo l’occasione ancora una volta per ringraziare l’intera popolazione, le Forze dell’Ordine e soprattutto il personale della Asl Roma 5.

In accordo con la Direzione Generale della Asl Roma 5 è stato stabilito che lo screening di massa terminerà nella giornata di mercoledì (compresa). Quindi chiunque voglia aderire al monitoraggio dovrà prenotarsi sul sito www.immersi.org.

Per le giornate di domani e dopodomani lo screening sarà aperto, sempre previa prenotazione, anche agli studenti di infanzia, primaria e secondaria che, in seguito ai tamponi effettuati tre settimane fa al drive-in di Largo Lavatoio, abbiano manifestato sintomi».

 

Potrebbero interessarti anche...

Top