• Senza categoria

Boxe. A Palazzo Colonna premiati i successi di quattro giovani boxeur di Marino [FOTO]

Nola Estate 2019Nola Estate 2019

MARINO (RM) – Profumo di valori universali, socializzazione, rispetto e scuola di vita che insegna a non arrendersi e a lottare per conquistare gli obiettivi, quello che lo scorso 10 aprile si è respirato nell’Aula Consiliare di Palazzo Colonna in occasione della cerimonia di premiazione dei quattro giovanissimi boxeur marinesi, reduci da importanti successi nelle loro categorie.

All’assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Arianna Esposito la soddisfazione di accoglierli nella Residenza Municipale e rivolgere loro i complimenti da parte dell’Amministrazione comunale e del vice sindaco Fabrizio De Santis, per gli straordinari risultati raggiunti nei tornei regionali e interregionali di pugilato recentemente disputati. Oltre al grazie della Città di Marino per il prestigio conferito, esteso anche a tecnici e preparatori atletici per l’impegno e la professionalità.

Promosso dall’associazione «Obiettivo Comune» presieduta da Paolo Patriarca, l’evento, patrocinato dal Comune di Marino, è stato realizzato in collaborazione con il gruppo «Giovani in Movimento», rappresentato a Palazzo Colonna da Alessandra Bondanese.

Settimana Lenovo Marmorato Expert Colleferro

Accompagnati da Pietro Sabbi e Sandro Middei, rispettivamente presidente e tecnico/preparatore atletico dell’ASD Boxing Time Marino, a Palazzo Colonna sono «saliti sul podio» Mickey Middei (categoria kg. 69 Youth) per la sua qualifica di Campione Esordiente Interregionale (2009) e Campione Interregionale (2010). Dopo di lui Lorenzo Romani (categoria kg. 81 Youth) Campione Esordiente Interregionale (2010), Daniele Anile (categoria kg. 81 Youth) Campione Regionale Esordienti (2014), Gabriele Middei (categoria kg. 76 School Boys) Campione Regionale Esordienti (2014).

Di fronte ad una platea affettuosa e partecipativa composta da atleti, tecnici, familiari e amici dei ragazzi premiati l’assessore Esposito, ha sottolineato i valori dello sport e le sue potenzialità educative. Messaggi di lealtà e socialità importanti per la crescita e il futuro, propedeutici ad un non arrendersi di fronte alle difficoltà traendo il giusto messaggio anche dalla sconfitta e dall’errore. Nella vicinanza e comprensione dell’altro.

Progetti educativi per l’età evolutiva che Sandro Middei e il suo team stanno applicando anche a livello scolastico, portando il pugilato in alcune scuole della Capitale, nei corsi primari e secondari inferiori. Tra le finalità del programma sportivo e sociale avviato grazie alla pratica della Boxe all’interno delle palestre scolastiche, praticato anche dalle alunne, figura il contrasto al bullismo. Nel contesto della formazione della personalità, nel rispetto delle regole e dell’altro.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top