Aprilia. I Carabinieri denunciano due giovani nullafacenti del luogo per “ricettazione in concorso”

Nola FerramentaNola Ferramenta

auto dei Carabinieri notturna

APRILIA (LT) – Nell’ambito del monitoraggio dei centri di raccolta rame ubicati nel territorio apriliano, i Carabinieri del locale Reparto Territoriale hanno accertato come due soggetti avessero conferito, presso la Segatta Metalli srl del luogo, kg 204 di rame, percependo un controvalore di euro 408.

I conseguenti approfondimenti investigativi hanno consentito di deferire in stato di libertà, per il reato di “ricettazione in concorso”, due giovani del luogo, nullafacenti, censurati, poiché trovati in possesso, nel corso di perquisizioni domiciliari, di una saldatrice ad inverter, una elettropompa, alcune bombole di gas freon, un martello pneumatico, bombole di acetilene per saldature, tutto materiale trafugato il 31 Gennaio scorso, da una ditta di “Impianti e Costruzioni” del luogo e restituito al legittimo proprietario.

Nel corso delle operazioni i Carabinieri hanno rinvenuto, inoltre, una tv al plasma, n. 2 caschi in uso ausiliari Vigili del Fuoco, seghetto alternativo, smerigliatrice, trolley contente set chiavi, n. 2 binocoli, un borsone con materiale da arrampicata, n. 200 cialde caffè, dolciumi vari, n. 7 batterie per motocicli, n. 3 casse acustiche, n. 1 microfono e relativi cavi audio, oltre alla somma di euro 320 ritenuta provento della menzionata vendita rame, tutto sottoposto a sequestro, in attesa di acclararne la legittima proprietà.