Alatri. Litiga con i familiari e per immobilizzarlo è stato necessario lo spray urticante. 30enne in preda ai fumi dell’alcol arrestato dai Carabinieri

Nola FerramentaNola Ferramenta

ALATRI – Nel pomeriggio di ieri, 16 Agosto, ad Alatri i militari della locale Stazione Carabinieri, unitamente ai colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Alatri, hanno tratto in arresto, per “violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato”, S.C. 30enne del posto già censito per guida in stato di ebbrezza alcolica.

I militari intervenuti presso l’abitazione del predetto a seguito di lite in famiglia tra l’arrestato ed i suoi familiari, a causa di evidente stato di alterazione psicofisica del 30enne, dovuto all’effetto di alcool, sono stati costretti ad utilizzare lo spray urticante antiaggressione per immobilizzarlo.

Durante le fasi concitate dell’arresto l’uomo colpiva con un pugno l’autovettura di servizio, provocando anche contusioni a due dei Carabinieri intervenuti, refertati presso l’ospedale di Frosinone entrambi con prognosi di 7 giorni.

Sul luogo interveniva anche il personale del 118 che, considerato lo stato di agitazione dell’uomo, decideva di trasportarlo presso il nosocomio di Frosinone ove è tuttora in osservazione piantonato dai militari dell’Arma.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top