• Senza categoria

Alatri (FR). Era drogato ed evaso dai domiciliari il 35enne di Torrice che ha investito ed ucciso il 70enne Eugenio Rapone a Tecchiena

Nola FerramentaNola Ferramenta

tecchiena-investimento-mortale

ALATRI (FR) – La scorsa notte, ad Alatri, personale della locale Compagnia Carabinieri, a conclusione delle attività info-investigative connesse alla ricostruzione della dinamica del sinistro stradale avvenuto in località Tecchiena nella tarda serata di ieri, in cui perdeva la vita un 70enne di Alatri, traevano in arresto un 35enne di Torrice, conducente del veicolo investitore che, a seguito di accertamenti sanitari risultava essere sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

L’arresto veniva eseguito in applicazione della nuova normativa in vigore che prevede “l’omicidio stradale”.

La posizione del giovane è risultata inoltre aggravata poiché, al momento dell’incidente, risultava “evaso” dagli arresti domiciliari che stava scontando in Torrice.

Il pover’uomo stava attraversando la strada per recarsi al bancomat Unicredit della Filiale di Tecchiena quando, sopraggiungeva una Bmw Serie 3 lo ha centrato in pieno uccidendolo sul colpo.

Nonostante il conducente dell’auto si sia fermato a prestare soccorso, nei suoi confronti si è scatenata la rabbia di alcuni passanti che avevano assistito alla scena, i quali hanno rivolto alcuni insulti all’automobilista. Solo l’intervento dei Carabinieri ha evitato il linciaggio.
A tarda notte l’esito delle indagini ha condotto all’arresto dell’investitore.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top