XV Edizione della “Giornata del Contemporaneo”. A Colleferro l’artista Germana Brizio apre al pubblico il suo studio

Nola Ferramenta UtensileriaNola Ferramenta Utensileria

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon) – Sabato 12 Ottobre in tutta Italia si terrà la XV Edizione della Giornata del Contemporaneo, rassegna organizzata dal Mibact (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) in collaborazione con L’Amaci (Associazione dei Musei di Arte Contemporanea Italiani) che ogni anno offre la possibilità di far incontrare l’arte contemporanea e il grande pubblico.

Presentata in una conferenza stampa presso il Palazzo della Farnesina-Sala delle Conferenze nel settembre scorso, l’iniziativa ha respiro internazionale e mira a promuovere la multiforme realtà dell’arte contemporanea in Italia, coinvolgendo la rete dei musei associati Amaci e un migliaio di istituzioni culturali per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, incontri e conferenze.

Sono tanti gli eventi in programma per regalare l’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte del nostro tempo, flusso di energia che racconta la nostra società tra globalizzazione e tecnologia.

L’Amaci – Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani – è un’associazione no profit che oggi riunisce 24 tra i più importanti musei d’arte contemporanea italiani. Nasce nel 2003 con lo scopo di fondare una vera cultura istituzionale dell’arte moderna e contemporanea nel nostro Paese.
Fin dalla sua costituzione, ha orientato la propria attività verso tre obiettivi fondamentali: conoscersi, conoscere gli altri e farsi conoscere, riuscendo così , di anno in anno, ad ottenere un sempre maggior incremento sia dei siti che aderiscono che di visitatori.

L’artista Germana Brizio, pugliese di nascita e colleferrina di adozione, come negli anni passati, partecipa all’iniziativa ed apre al pubblico il suo studio, in Via Donatello, 3 con orario dalle ore 10 alle ore 20.30, proiettandolo nell’atmosfera magica di un’atelier d’artista tra colori e pennelli, opere finite o solamente abozzate.
Oltre alle sculture e pitture, si ammireranno gli ultimi lavori dell’artista dedicati al tema “Infanzia”.

Si potrà inoltre partecipare ad attività collaterali quali prove di stampa con il torchio a stella di incisioni su lastre di zinco.
Un’occasione davvero imperdibile per la promozione della cultura contemporanea.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top