Al via da domenica il piano della Regione contro le ondate di calore. Attivo dal 15 Giugno al 15 Settembre

Nola FerramentaNola Ferramenta

caldo anziani

ROMAParte da domenica il piano della Regione contro le ondate di calore: durerà quattro mesi, dal 15 Giugno al 15 Gettembre. L’obiettivo è sostenere le fasce più deboli, in particolare le persone anziane.

In azione 5.000 medici di famiglia. Saranno loro a inserire nel programma i pazienti che ne hanno bisogno, sia sulla base dei quattro diversi livelli di rischio che sulle altre indicazioni dell’osservatorio epidemiologico regionale.

Visite a casa per ogni paziente inserito nel programma. Si tratta in particolare di persone anziane e di età compresa tra i 64 e 74 anni. Oltre alle visite a casa dei medici di famiglia, ciascun paziente avrà anche una scheda personale.

Oltre 40 mila persone coinvolte. Di queste, 30mila presentano patologie respiratorie o cardiocircolatorie. I medici potranno comunque inserire nel piano anche pazienti a rischio che non rientrano nella fascia d’età stabilita.

Più visite nei giorni più caldi. I medici si occuperanno di intensificare le visite nei giorni di maggiore calore.

Sei sistemi di allarme previsti nella Regione Lazio. Li ha stabiliti il Ministero della Salute e si troveranno a Roma, Latina, Frosinone, Viterbo, Rieti e Civitavecchia.

I bollettini d’allarme saranno pubblicati ogni giorno.

Puoi consultarli sul sito del Ministero della salute, a questo indirizzo www.salute.gov.it

E sul sito dell’osservatorio del dipartimento di epidemiologia del Lazio: www.deplazio.net

 

Potrebbero interessarti anche...

Top