Veroli. Topo d’appartamento sorpreso dall’anziana padrona di casa, la picchia selvaggiamente ma viene arrestato

Nola FerramentaNola Ferramenta

topo d’appartamentoVEROLI (FR) – La scorsa notte ad Alatri, i militari del Nucleo Operativo Radiomobile della locale Compagnia, in collaborazione con i colleghi della Stazione di Veroli, al termine di serrata attività info investigativa, traevano in arresto per “rapina in abitazione” L.S., 24enne di Veroli già censito.

Lo stesso nella tarda serata di ieri, con volto travisato, dopo aver forzato una finestra, si era introdotto nell’abitazione di due anziani coniugi di Veroli che in quel momento riposavano, con il chiaro intento di trafugare valori e gioielli.

Il malvivente sorpreso durante l’azione delittuosa non esitava ad aggredire l’anziana donna malmenandola violentemente con calci e pugni, nonché scagliandole addosso un pesante televisore e costringendola a consegnare alcuni monili in oro. Subito dopo il malfattore  si impossessava di un’autovettura parcheggiata in una strada in prossimità del luogo dell’evento, dandosi alla fuga.

I militari immediatamente intervenuti ricostruivano le drammatiche fasi del fatto acquisendo inconfutabili elementi che consentivano di identificare l’autore dell’azione delittuosa.

A conclusione di ininterrotta attività di ricerca, condotta congiuntamente a personale della Polizia di Stato della Questura di Frosinone, l’uomo veniva rintracciato poco dopo presso l’abitazione di un suo conoscente di Alatri, ignaro dei fatti, ove si era rifugiato. L’anziana donna, riscontrata affetta da fratture varie agli arti superiori nonché escoriazioni sul corpo e giudicata guaribile in gg. 30,  veniva ricoverata presso l’Ospedale Civile di Frosinone ove era stata  trasportata a causa delle ferite riportate. L’autovettura utilizzata per la fuga veniva rinvenuta e restituita al legittimo proprietario, mentre il rapinatore, espletate le formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Frosinone.