“Colleferro Estate 2024” si presenta nella prima conferenza stampa tenuta nella nuova Aula Consiliare. Dal 5 al 15 Luglio nel Piazzale della Piscina

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

COLLEFERRO – Nel pomeriggio di ieri, 27 Giugno, la nuova Aula Consiliare del Comune di Colleferro – che ha sede in Corso Garibaldi – presso l’ex Direzione Bpd – ha ospitato la sua prima conferenza stampa con tema “Colleferro Estate 2024”.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

La manifestazione – come per gli anni precedenti – coinvolgerà l’area di Piazzale Unitalsi (Piscina Comunale) e Viale Europa, si svolgerà dal 5 al 15 Luglio dalle ore 21 in poi.

A tenere la conferenza stampa c’erano l’Assessore allo Spettacolo Sara Zangrilli ed il Sindaco Pierluigi Sanna.

RI...BELLI ParrucchieriRI...BELLI Parrucchieri

«Il programma di quest’anno – ha esordito l’Assessore Zangrilli – si aprirà il 5 Luglio con il Concerto di Colapesce – Dimartino, un duo che in questo momento sta riempendo molte piazze e molti stadi: una delle ultime serate è stata proprio a Roma, sabato sera, con grande successo.
Di livello analogo sarà la serata di chiusura – quella del 15 Luglio – affidata al gruppo Nostalgia ’90.

Ecoerre-Poliambulatorio_SpecialisticoEcoerre-Poliambulatorio_Specialistico

Tra i due appuntamenti clou la distribuzione degli eventi ricalca quella degli scorsi anni, con appuntamenti fissi: la serata romana, la serata napoletana, una serata con i prodotti che vedrà sul palco tre artisti che si scambieranno tra loro, serate danzanti, una serata – quella dell’8 Luglio -organizzata dall’Accademia Musicale Ars Nova (Facce da band “I Meravigliosi Anni ’80”.
Ci sarà poi l’esibizione di cover band di Lucio Battisti, Renato Zero e Fabrizio De Andrè, lo spettacolo musical “Grease Lightning” e una kermesse di cabaret “Zelig Show”…

La novità di quest’anno, che riguarderà le serate dal 6 al 14 Luglio, quindi tranne la serata di apertura e di chiusura, è la presenza dalle ore 19 alle 22, tutte le sere, di un gonfiabile abbastanza grande per i bambini con dell’animazione, iniziativa che potrà consentire alle famiglie di vivere una serata diversa affidando i bambini e godendosi lo spettacolo di turno.

Abbiamo ritenuto che almeno le serate di apertura e chiusura raccoglieranno il favore dei più giovani, già ampiamente coinvolti con il maxi-schermo itinerante per la proiezione delle partite di calcio della nazionale».

«Ringrazio Sara – ha affermato il Sindaco Sanna – che con la massima attenzione si dedica a questo periodo dell’anno nella chiave giusta dando a questo periodo un taglio molto più giovanile di quello che darei io…
Su Colapesce – Dimartino penso che siano adatti alla nostra estate ma anche alla nostra storia di città.

Come sapete Sara è anche assessora della programmazione delle opere pubbliche. Noi abbiamo puntato tanto sul recupero dello spazio pubblico, del quale buona parte è stata destinata alla musica, penso per esempio ai 900mila euro che stiamo spendendo per il secondo piano dell’Auditorium, per far nascere una scuola di musica, con le aule e con gli spazi dedicati soprattutto al mondo che viene dal basso, alla bella esperienza di tante associazioni di volontariato che a Colleferro hanno fatto della musica una forma di militanza e anche di riscatto rispetto ad una certa narrazione negativa dei giovani di questa città.
E Colapesce-Dimartino per la loro storia, per la storia due artisti che dal sud, dal basso, arrivano sui grandi palcoscenici, e che rimangono autentici, non si montano la testa, rimangono per alcuni versi nella prima repubblica avrebbero detto, popolari.
Quindi sono la scelta più giusta per inaugurare un’estate che mi permetto di dire, grazie anche all’impegno degli uffici, insieme all’assessore, è soltanto uno spicchio d’estate perché noi sosteniamo con forza anche le tante feste di quartiere sia quelle storico-tradizionali come Sant’Anna, sia quelle effettivamente legate ai quartieri, anche le più lontane in una città che, come sapete, da tempo non ha più centri, non ha più periferie, ma che è diventata un’unicum indivisibile.

Il Quarto Chilometro appunto, Valle Purera e altri ancora. Questa manifestazione ha un’attitudine anche sociale, che fa sì che le persone che rimangono in città abbiano sempre a loro disposizione eventi di qualità, musicali, ed artistici in generale.
Come vedete questo palazzo – e lo sarà anche nei prossimi mesi – ha già trovato la sua vocazione, le mostre d’arte sono sicuramente all’interno di questa vocazione.
Il mio è un augurio che tutto possa piacere, che tutto possa essere vissuto con serietà e con allegria ma anche con rispetto per le regole, con attenzione alla sicurezza.
Sabato mattina incontreremo anche le forze dell’ordine in modo tale da rendere tutto il più possibile sotto controllo perché è giusto garantire il divertimento, ma è giusto anche garantire il rispetto delle regole…».

Intanto in questo weekend è in corso “Colleferro Summer Beer 2024”…

 

Gulliver - Saldi Estivi 2024