Velletri. Rubavano energia elettrica al gestore ed evadevano le accise, la Gdf segnala 8 persone

Nola FerramentaNola Ferramenta

Auto-guardia-di-finanzaVELLETRI (RM) – Rubavano energia elettrica al fornitore del servizio manomettendo i contatori, 8 persone segnalate alla Procura della Repubblica.

La costante azione della Guardia di Finanza del Nucleo Mobile della Compagnia di Velletri, nell’ambito del controllo economico del territorio e di contrasto agli illeciti in generale, con particolare riferimento ai soggetti sottoposti ad accisa, ha permesso di effettuare svariati interventi ispettivi. L’intervento specifico ha consentito di accertare un consumo in frode di 1.526.434 kw/h di energia elettrica per un totale di circa 20mila euro di accisa evasa.
Le registrazioni di energia, in difetto e fuori dalla norma, venivano operate a mezzo di manomissione del contatore.
I controlli sono stati indirizzati nei confronti di attività commerciali che, per loro natura, sono soggette a consumi elevati di energia elettrica.
In alcuni casi, a causa dell’irregolare dispositivo installato, è stato riscontrato un prelievo falsato di energia, con registrazioni di consumi inferiori all’ottanta per cento.
A seguito dei controlli sono state segnalate 8 persone alla competente Procura della Repubblica per i reati di truffa e furto e, contestualmente alla denuncia, sono stati avviati i controlli fiscali per il recupero dell’accisa evasa e della conseguente Iva non versata.

L’attività si inquadra nell’ambito di un più ampio dispositivo di controllo del territorio predisposto e coordinato dal Comando Provinciale di Roma.