Valmontone. Successo per “Passi di Donna” a Palazzo Doria (VIDEO e FOTO)

Nola FerramentaNola Ferramenta

 

VALMONTONE (RM) – Sabato 19 ottobre, alle ore 18.00, nello splendido scenario delle sale di Palazzo Doria Pamphilj a Valmontone, si è svolta la manifestazione “Passi di donna’’ promossa dall’Associazione Il Girasole, in collaborazione con il Comune di Valmontone. L’associazione, nata nel 2011, vuole essere di aiuto e di supporto per donne che hanno perso la speranza o che si trovano in difficoltà. Forza Rosa è il progetto al femminile lanciato allo scopo di aiutare le donne con patologie oncologiche e non, post operazione e momento della diagnosi, con supporti medici, psicologici e assistenziali, con terapie di gruppo, yoga, arte-terapia, ecc. Le responsabili dell’Associazione hanno illustrato lo scopo dell’incontro, volto a dare sostegno e coraggio alle donne colpite da tumore al seno, ma soprattutto a ritrovare la forza di tornare a vivere, a sorridere, a sentirsi ancora belle. Il vice-Sindaco ed Assessore alla Cultura Eleonora Mattia ha ribadito la necessità di manifestazioni come questa per sensibilizzare le donne ad una prevenzione sistematica soprattutto per il tumore al seno, che pur colpendo una donna su dieci, ma ha un alto tasso di guarigione.

«Il Programma di Screening – ha ricordato il Vicesindaco – è gratuito e consiste in un percorso organizzato di diagnosi precoce ed è attivo tutto l’anno. L’obiettivo che ci si pone è quello di individuare il tumore, se presente, quando è ancora molto piccolo e non presenta disturbi. In questo modo aumentano le possibilità di cure efficaci e meno aggressive per la donna».

Il Dr. Domenico Carbone psicologo-psicoterapeuta, ha parlato soprattutto di come affrontare la malattia dal momento della diagnosi, invitando le donne a non chiudersi in se stesse, a non sentirsi colpevoli o nascondersi quasi fosse una vergogna, ma ad aprirsi ed affrontare le paure ed i sensi di colpa con coraggio, incitandole ad andare oltre, reprimendo la rabbia e cercando di dare forza ai propri progetti, pur nella difficoltà del momento. Ha poi rimarcato l’importanza dell’iniziativa, che vuole essere testimonianza diretta di donne, che pur colpite dalla malattia, hanno saputo reagire trovato la forza di rinascere, di essere presenti e protagoniste attive. Alcune donne operate al seno, hanno poi testimoniato la loro esperienza e trasmesso un messaggio di speranza ed un invito a sottoporsi regolarmente ai test diagnostici. Ha avuto quindi inizio la sfilata vera e propria, dove, per la prima volta in passerella circondate dagli splendidi dipinti e sculture degli artisti di “Insieme nell’arte’’, dodici splendide donne hanno indossato abiti da giorno e da sera della Rich Couture. La loro sicurezza, il loro portamento e la tanta emozione hanno incantato il numerosissimo pubblico presente che ha accolto con grandi applausi la riuscita performance. Donne che hanno dimostrato come sia possibile combattere la malattia, non perdendo mai la voglia di lottare e di vincere la battaglia, ma soprattutto hanno lanciato il messaggio di non lasciarsi andare, ma di avere voglia di sentirsi ed essere belle.

Eledina Lorenzon 

 

Giulio Iannone

Cognome: IANNONE. Nome: GIULIO. Nato a: COLLEFERRO (Roma). Il: 12 giugno 1963. Stato Civile: Coniugato, tre figli. Hobbies: Webmaster, Informatica, Rotary Club, Lettura, Vela, Sub, Tv Sat. Giornalista iscritto all'Albo dal: 1991. Altri incarichi: VicePresidente Nazionale dell'A.C.A.S.

Potrebbero interessarti anche...

Top