Valmontone. Sorpreso dalla Polizia a spacciare eroina in casa mentre è agli arresti domiciliari. Arrestato il 60enne pusher, denunciato il 49enne acquirente

Nola FerramentaNola Ferramenta

VALMONTONE – Nella giornata di ieri, 29 Marzo, a Valmontone, nel corso di un servizio di controllo del territorio, agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Colleferro diretto dal dr. Francesco Mainardi, a seguito di una pregressa attività info-investigativa mirata alla prevenzione-repressione dello spaccio di sostanza stupefacente, ponevano in essere un’attività di osservazione e controllo nei confronti dell’abitazione di D.M.A., in atto agli arresti domiciliari per il medesimo reato.

Durante l’appostamento un uomo entrava nella sua abitazione per uscirne poco dopo allontanandosi frettolosamente a bordo della sua Mercedes.
Il soggetto, fermato e controllato, veniva trovato in possesso – nascoste negli slip – di due bustine di eroina, per un peso di circa 13 grammi ciascuna, prontamente sequestrate.
Lo stesso, attesa la flagranza di reato, non poteva far altro che ammettere la cessione della sostanza da parte di D.M.A.

La conseguente perquisizione domiciliare nell’abitazione del cedente dava esito positivo.
Infatti, all’interno della camera da letto, celati nell’asta di un ombrellone da spiaggia venivano rinvenuti 4 involucri di cellophane trasparente contenento sostanza stupefacente del tipo eroina, per un peso complessivo di circa 35 grammi, un bilancino di precisione, un pezzo di sostanza da taglio di tipo mannite ed alcuni foglietti di carta con cifre riconducibili all’attività di spaccio.
La perquisizione eseguita presso l’abitazione dell’acquirente dava esito negativo.

All’esito delle indagini, D.M. A., già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per specifici precedenti, veniva tratto in arresto per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, indicato e deferito all’Autorità Giudiziaria di Velletri, che ne disponeva la detenzione domiciliare in attesa del rito per direttissima previsto per domani 31 Marzo, mentre C.G. veniva deferito in stato di libertà.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top