“Una borsa per Willy. La cultura contro la violenza”. Cerimonia all’Università degli Studi Internazionali di Roma in memoria del giovane di Paliano ucciso a Colleferro

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROMA | PALIANO – L’Università degli Studi Internazionali di Roma “Unint” ha consegnato nella mattinata di oggi, 20 Ottobre, una borsa di studio in memoria di Willy Monteiro Duarte.

La cerimonia si è tenuta alle 11.30 presso la sede dell’università, in Via delle Sette Chiese, a Roma, ed a consegnare la borsa di studio è stata la mamma di Willy, Lúcia Monteiro Duarte.

L’Università degli Studi Internazionali di Roma – dove da molti anni si insegnano la lingua e la cultura portoghese e dei paesi che hanno come lingua ufficiale il portoghese (tra i quali Capo Verde) – ha voluto aprire un bando per una borsa di studio intitolata a Willy Monteiro Duarte destinata a uno studente capoverdiano o di origini capoverdiane: “Una borsa per Willy. La cultura contro la violenza”.
«Un abbraccio ideale che coinvolge la famiglia di Willy, i sindaci delle città coinvolte, le autorità cittadine e regionali e l’Università».

Alla consegna della borsa di studio era presente il rettore, Francisco Matte Bon, che ha affermato: «Questa è una cerimonia che avremmo preferito non dover mai organizzare. Ringrazio tutti coloro che l’hanno permessa e tutti coloro che sono qui, cominciando dalla mamma e dalla sorella di Willy, ma senza poter esprimere alcuna gioia. Questa è un’occasione per riflettere sulla nostra società e sulle cose che possiamo fare».

Era presente anche Mariagrazia Russo – preside della Facoltà di Interpretariato e Traduzione e Docente di Lingua e traduzione portoghese – ideatrice dell’iniziativa.
«La violenza nasce solo dall’ignoranza – ha detto – dal non sapere la bellezza che l’altro è. Per tutti noi qui presenti, per la nostra università che a certi valori crede profondamente, nasce la borsa per Willy.
Perché – ha continuato – Willy non è scomparso, nessuno può far scomparire nessun altro. Quello che siamo si perpetua, soprattutto se il terreno su cui si è vissuto è fertile, com’è stato quello di Willy.
Che la gioia di vivere di Willy si perpetui e prenda ancor più vigore attraverso questo semplice gesto, della borsa di studio a una ragazza capoverdiana».

Alla cerimonia c’erano anche Jorge José de Figueiredo Goncalves, ambasciatore della Repubblica di Capo Verde; i sindaci di Paliano ed Artena, Domenico Alfieri e Felicetto Angelini, il Consigliere Comunale di Colleferro Umberto Zeppa, in rappresentanza di Pierluigi Sanna, Sindaco di Colleferro, il presidente del Municipio capitolino Roma VIII Amedeo Ciaccheri e, collegato in streaming, Claudio Di Berardino, Assessore alla Formazione, Scuola e diritto allo studio universitario della Regione Lazio.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top