Tre arresti dei Carabinieri a Colleferro e Segni. In manette un italiano, un romeno ed un albanese di età tra i 19 ed i 33 anni

Nola FerramentaNola Ferramenta

Colleferro-Carabinieri-arresto-albanesi-04

COLLEFERRO | SEGNI (RM) – Periodo movimentato per i Carabinieri della Compagnia di Colleferro: in pochi giorni tre arresti a seguito dei numerosi controlli sulle principali arterie stradali del territorio.

L’altra sera, i Carabinieri della Stazione di Segni hanno arrestato un uomo, di 19 anni, romeno, in esecuzione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa a seguito delle numerose violazioni dell’obbligo di firma cui era sottoposto poiché coinvolto in un procedimento penale per spaccio di stupefacente.

Qualche giorno dopo il personale dell’Aliquota Radiomobile, a Colleferro ha arrestato un giovane, di 30 anni, italiano, già conosciuto ai militari dell’Arma, trovandolo in possesso di svariate dosi di “hashish”, successivamente quantificate in più di 50 dosi, pronte per essere immesse nel mercato illecito di zona, per lo più destinate ai più giovanissimi.
L’Autorità Giudiziaria di Velletri, dopo che ha convalidato l’arresto ha emesso la misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa del giudizio.

Anejo - Agostino BalziAnejo - Agostino Balzi

Infine, sempre i militari dell’Aliquota Radiomobile, durante un controllo stradale hanno fermato un cittadino albanese, di 33 anni, che è risultato sprovvisto di patente italiana, durante le fasi della contestazione amministrativa lo straniero si è scagliato contro i militari al fine di impedire di redigere il verbale. Anche quest’ultimo arresto è stato convalidato, in attesa di giudizio.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top