Torvajanica. Sul lungo mare delle Meduse investe ed uccide un 77enne che attraversa sulle strisce. Il 21enne fugge ma poi si consegna ai Carabinieri

Nola FerramentaNola Ferramenta

POMEZIA | TORVAJANICA – Intorno alle ore 22 della serata di ieri, 20 Luglio, un 77enne siriano, regolare in Italia e pensionato, che attraversava sulle strisce pedonali è stato travolto ed ucciso da un’auto che non si è fermata a prestare soccorso.

È accaduto sul lungomare delle Meduse, a Torvajanica. Il conducente dell’auto non si è fermato a prestare soccorso lasciando in fin di vita sull’asfalto il malcapitato.
A nulla è valso il tentativo dei sanitari di rianimarlo dopo averlo trasportato all’ospedale Sant’Anna dove il siriano è spirato poco dopo.

Sul posto per i rilievi scientifici si sono recati i militari della locale Stazione Carabinierie della Compagnia di Pomezia, che hanno svolto gli accertamenti di rito ed avviato le indagini sull’accaduto.

Il conducente dell’auto pirata, un 21enne del luogo, si è poi presentato durante la notte confessando di essere lui l’investitore.
Il ragazzo, incensurato, si è presentato di sua iniziativa presso la caserma dei Carabinieri ed è risultato negativo all’alcol test e agli stupefacenti.
È stato denunciato e dovrà rispondere dell’accusa di omicidio stradale.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top