Il Sindaco di Segni cambia idea: sulla Carpinetana limite a 70 Km/h. Ora tocca all’Astral. E le multe fatte nel frattempo?

Nola FerramentaNola Ferramenta

Il Sindaco torna sui suoi passi e chiede il limite a 70Km/h

SEGNI (RM) – Tanto tuonò che piovve… A proposito dei tutor con limite di velocità a 50Km/h su Via Carpinetana in un articolo pubblicato ieri scrivevamo che si tratta di un provvedimento “partorito” dall’Amministrazione comunale: «In questo caso il “partoriente” è stato il Sindaco di Segni che, dopo lungo travaglio, ha “abortito” un provvedimento che continua, con incredibile “accanimento terapeutico”, a voler tenere in vita, a “dispetto” di tutto e di tutti…».

Ebbene sembrerebbe che il Sindaco di Segni si sia finalmente deciso a “staccare la spina”: niente più “accanimento terapeutico”.

In una missiva inviata all’Astral (Azienda Strade Lazio SpA) il 17 Aprile scorso (e per conoscenza ai Sindaci di Montelanico, Gorga, Gavignano e Carpineto Romano), il Sindaco Corsi ha infatti richiesto al gestore della Via Carpinetana di innalzare a 70 Km/h il limite di velocità.

Lo ha fatto evidenziando una “criticità” che sarebbe emersa dopo solo 48 ore di attività dei tutor…
Ma anche dopo le proteste più o meno “violente” di sindaci, cittadini, comitati e organi di stampa…

Ad ogni buon conto il Sindaco di Segni è tornato sui suoi passi, e la richiesta inoltrata all’Astral di alzare il limite di velocità da 50 a 70Km/h nel tratto della Via Carpinetana ricompreso tra i tutor (dal Km 2,980 al km 6,950), ci sembra una richiesta sensata, dal momento che da più parti (compresa la nostra) era proprio questo che si sollecitava…

Resta da capire i tempi che saranno necessari all’Astral per introdurre il “correttivo”, per la ritaratura dei tutor e per la sostituzione della segnaletica…

Ma soprattutto ci chiediamo: che fine faranno le multe che sono state (e verranno) verosimilmente elevate nel frattempo?
Considerando l’efficenza in termini di comunicazione (e non solo) del Comune di Segni, ci auguriamo che l’atteggiamento nei confronti degli utenti sia chiaro e puntuale, come non fu a suo tempo, ad esempio, per le cartelle dell’Ici…

Giulio Iannone

 

Potrebbero interessarti anche...

Top