Si è costituito ieri il comitato libero “A difesa dell’ospedale di Colleferro – Coordinamento territoriale”

Nola FerramentaNola Ferramenta

Colleferro-Ospedale-Leopoldo-Parodi-Delfino-04-f

COLLEFERRO (RM) – Il 22 Giugno 2016 si è costituito a Colleferro il comitato libero “A difesa dell’ospedale di Colleferro – Coordinamento territoriale”, aperto alla società civile.

Per salvaguardare l’Ospedale L. P. Delfino i promotori si propongono di ascoltare e informare i cittadini sul diritto alla salute, costituzionalmente garantito, e sui servizi di cura e socio-sanitari, che devono essere garantiti nel distretto territoriale.

È intenzione del comitato attivare tutte le azioni tendenti alla salvaguardia dell’Ospedale.

Ne fanno parte associazioni, comitati, sindacati, cittadini del comprensorio, familiari dei malati, operatori economici, personale sanitario e medico. Possono aderire e partecipare al comitato, anche dopo la fase costitutiva, le persone e i soggetti civici che vogliono dare il proprio contributo.

È stato redatto uno statuto per consentire lo svolgimento delle attività democratiche del comitato.
Le garanzie e le assicurazioni finora date per evitare l’ulteriore depauperamento delle prestazioni sanitarie e professionali dell’ospedale non sono ritenute sufficienti dai promotori dell’iniziativa, che hanno deciso di organizzarsi in comitato.

«L’ospedale “L. P. Delfino” di Colleferro è troppo importante ed essenziale in un territorio come il nostro e va salvaguardato. Per questo abbiamo intrapreso un percorso che ha l’obiettivo primario di salvaguardare l’ospedale unendo le tante identità cittadine e aggregando tutte le forze sociali che vogliono impegnarsi in senso propositivo in un progetto che valorizzi le strutture sanitarie e le risorse professionali esistenti», chiariscono i promotori.

Per aderire e contattare il comitato potete scriverci a: salva_osp_colleferro@libero.it.

F.to Comitato libero “A difesa dell’ospedale di Colleferro – Coordinamento territoriale”