Segni. Esplosione per una fuga di gas in una piccola abitazione del centro storico, è al pronto soccorso l’uomo che vi viveva (FOTO)

Nola FerramentaNola Ferramenta

esplosione-bombola-segnir

SEGNI (RM) – Erano da poco trascorse le 18 di oggi pomeriggio quando nel cuore del centro storico di Segni, in una piazzetta al termine una piccola via (Vicolo Mauri, 9) senza uscita che inizia proprio dalla piazzetta panoramica della Chiesa di S. Pietro (Piazza Persichilli), è stato udito un forte boato.

La causa del fragore è stata l’esplosione causata da una fuga di gas all’interno di una casetta occupata da un anziano signore con i capelli lunghi che vive da solo ed è spesso stato notato a fare l’autostop tra Segni e Colleferro.

Subito dopo l’esplosione sul posto sono intervenuti il 118, i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile Regionale, la Polizia di Stato, la Polizia Locale, e l’uomo, nonostante le sue resistenze, è stato trasportato al Pronto Soccorso del “Parodi Delfino”. Non sembra in condizioni particolarmente gravi: avrebbe riportato solo lievi ustioni e contusioni.

I Vigili del Fuoco stanno effettuando i rilievi per verificare la stabilità dell’edificio e valutare la sicurezza delle abitazioni circostanti le quali, tuttavia, non sembrano aver subito danni evidenti.

Giulio Iannone