Rugby Serie B Girone D. Un Colleferro straripante travolge l’Avezzano (56-7)

Nola FerramentaNola Ferramenta

Rugby Colleferro-Avezzano

Una mischia nel corso della gara di rugby Colleferro-Avezzano

COLLEFERRO (RM) – Parte fortissimo il quindici rossonero in casa che già al 18’ del primo tempo chiudeva la pratica bonus con 4 mete all’attivo ( tutte trasformate dall’ottimo Cerquozzi (tra i migliori in campo).  Comincia Centi al 7’ che chiude  in meta un’azione tutta muscoli della mischia rossonera. Al 12’ è Cerquozzi che serve in punta di dita un ovale d’oro per Alessio Leo che fissa egregiamente l’avversario per lanciare uno straripante Massicci per la prima delle due mete segnate. Al 15’  mischia in attacco  del Colleferro:   Ionescu attacca la parte chiusa trasmettendo l’ovale a Battarelli che buca in velocità la difesa. Il  mediano effettua un long pass per Battisti Mattia; l’ala  semina il suo difensore  e schiaccia in mezzo ai pali. Al 18’ Massiccia segna ancora attaccando vicino al break  down finalizzando una ripartenza da mischia a 5 mt. Il Colleferro continua ad accelerare non concedendo nulla agli abruzzesi. In mischia chiusa la superiorità dei padroni di casa è netta mentre in rimessa laterale solo qualche sbavatura concede un po’ di respiro agli ospiti.  Buona fino a quel momento la disciplina del Colleferro che interpreta magistralmente lo spartito preparato durante la settimana. Al 30’ finalmente l’Avezzano riesce ad entrare nei 22 casalinghi ma la cerniera Idini-Panetti funziona alla perfezione e l’attacco si spegne con la concessione di un turn over per Leo&co. Al 35’ riparte il Colleferro che alterna gli attacchi in zona 1 e zona 2  gestendo alla perfezione il possesso. Ne approfitta il giovane Hoker Montagna che segna la prima meta della sua carriera tra gli abbracci e le pacche dei compagni. Il primo tempo si conclude con il punteggio di 35 a 0 i padroni di casa. Al 4’ del secondo tempo Capitan Idini esce per infortunio lasciando spazio a Padovese. L’Avezzano tenta di sollevare le proprie sorti ma ci mette troppo irruenza  rimediando un cartellino giallo con Costantini  per fallo professionale (5’ del s.t.). I ragazzi di Andreassi cercano di stringere i tempi e al 10’ segnano con Volpe ( trasforma Lanciotti) . Siamo sul 37 a 7. Al 12’del s.t. Montella  effettua i cambi che rivitalizzano la squadra di casa: dentro Della Vecchia per Panetti, Palmisani per Leo A. e Leo F. per Cerquozzi ( meritata la passerella per il giovane Matteo). Al 14’ un  eccellente drive da touche è ben concretizzato dalll’esperto Ionescu che schiaccia in meta ( trasforma Leo F. per il 42 a 7. Allunga ancora il Colleferro al 35’ con Battisti smarcato da un perfetto 2 vs 1 da Massicci (trasforma Pennese 49 a 7). E al 40’ l’azione più spettacolare della partita con il pallone che tocca le mani tanti giocatori rossoneri e Pennese che segna vicino ai pali (Trasforma Pennese 56 a 7). A fine partita era tangibile la soddisfazione dell’ambiente che continua però a lavorare con la massima umiltà.  A Colleferro tutti sono consapevoli che  c’è molto lavoro da fare e che ci saranno partite più impegnative. Ciò non toglie che oggi la squadra ha mostrato un gran bel rugby e che il terzo tempo è stato ampiamente meritato! 

Formazioni

COLLEFERRO:

15) Battisti Mattia , 14) Sabellico (dal 23’ s.t. Pennese), 13)  Idini (Cap)(dal 4’s.t Padovese), 12) Gualdambrini, 11) Panetti Manuel (dal 12’s.t Della Vecchia Stefano), 10) Cerquozzi (dal 12’s.t Leo F.), 9) Battarelli, 8) Ionescu, 7) Proietti, 6) Centi (dal 22’st. Marocco), 5) De Maggi, 4) Massicci (V.Cap), 3) Battisti Marco, 2) Montagna (dal 15 s.t. Ascenzi) , 1) Leo  (dal 12’s.t Palmisani)

All: Daniele Montella  

AVEZZANO:

15) Taccone, 14) Colaiuta ( dal 27 s.t. Rossi), 13) Lanciotti, 12) Angelozzi G., 11) Volpe, 10) Iannucelli , 9) Angelozzi Pierpaolo, 8 ) Farina (V. Cap), 7) Cecchetti 6) Bonomo, 5) Babbo   , 4) Mancini, 3) Venditti , 2) Lanciotto (Cap.) , 1) Rosati (dal 7’ p.t. Di Cintio).

A disp: Solarino, Battaglia, Modica, Baglieri.

All. Di Pasquale. 

Migliori in campo: Massicci (Colleferro) e Lanciotti ( Avezzano). 

Arb.:  Sig Cerino (Napoli).

 

Giulio Iannone

Cognome: IANNONE. Nome: GIULIO. Nato a: COLLEFERRO (Roma). Il: 12 giugno 1963. Stato Civile: Coniugato, tre figli. Hobbies: Webmaster, Informatica, Rotary Club, Lettura, Vela, Sub, Tv Sat. Giornalista iscritto all'Albo dal: 1991. Altri incarichi: VicePresidente Nazionale dell'A.C.A.S.

Potrebbero interessarti anche...

Top