• Senza categoria

Roma. Sequestra una 16enne e la obbliga a fare sesso. 31enne tunisino arrestato dai Carabinieri

Nola FerramentaNola Ferramenta

violenza sessuale

ROMAI Carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà hanno arrestato un cittadino tunisino di 31 anni, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, perché accusato di violenza sessuale e sequestro di persona nei confronti una ragazza di 16 anni, nata a Roma da genitori del Bangladesh.

L’uomo aveva circuito la ragazzina inducendola a seguirlo all’interno della sua abitazione, ove dopo aver sbarrato la porta con una scrivania al fine di impedirle la fuga, la costringeva ad un rapporto sessuale.

La minore ha quindi denunciato tutto ai Carabinieri della Stazione di Cinecittà ed è stata sottoposta subito al protocollo sanitario presso il Policlinico Casilino ove è stata riscontrata la violenza sessuale subita. Nell’immediatezza dei fatti, i militari hanno perquisito i luoghi dove era avvenuta la violenza, acquisendo rilevanti elementi di prova a suffragio dell’accaduto.

Al termine delle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, il Gip presso il Tribunale di Roma ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere con le accuse di violenza sessuale su minore e sequestro di persona a carico del cittadino tunisino che è stato arrestato e condotto presso il carcere di Regina Coeli.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top