Roma | Segni. Il M° Paolo Navarra, protagonista del “Concerto di Natale” nell’Aula Magna della Pontificia Università Lateranense

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

ROMA | SEGNI (Eledina Lorenzon) – Martedì 13 Dicembre alle ore19 presso la prestigiosa Aula Magna della Pontificia Università Lateranense, ristrutturata dagli architetti Jeremy King e Riccardo Roselli ed intitolata, nell’Ottobre 2014, al Papa emerito Benedetto XVI, si terrà – organizzato dagli Studenti della Pontificia Università Lateranense e dal Circolo San Pietro – il “Concerto di Natale”, evento di raccolta fondi che vedrà protagonista il M° Paolo Navarra in un Recital pianistico con un programma di tutto rilievo che prevede l’esecuzione di Johann Sebastian Bach- Partita n.1, di Johannes Brahms n. 2 Rapsodie op.79 e di Fryderyk Chopin n. 2 Notturni, 2 Studi, Scherzo op.54.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

Le offerte raccolte saranno destinate alle Case Famiglia dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù gestite dal Circolo San Pietro.

Il Sodalizio, fondato a Roma nel 1869 da un gruppo di giovani, su impulso del Beato Pio IX, si prende da sempre cura dei più bisognosi, con azioni concrete di solidarietà quali ricoveri per i senza tetto, mense, case famiglia, strutture di accoglienza e centri operativi. Per le innumerevoli opere di beneficenza, assistenza anche sanitaria, accoglienza in favore dei poveri e delle famiglie dei piccoli pazienti dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù, nell’Aprile del 2019 è stato insignito della medaglia d’Oro al Merito Civile.

Ecoerre-Poliambulatorio_SpecialisticoEcoerre-Poliambulatorio_Specialistico

Paolo Navarra, pianista segnino, premiato in numerosi concorsi nazionali e internazionali, tra cui recentemente il “Premio Cerocchi” sulla musica contemporanea, ha studiato tra gli altri con la leggendaria pianista georgiana Eliso Virsaladze presso la Scuola di Musica di Fiesole. Si esibisce regolarmente in recital e con orchestra, con particolare attenzione alla divulgazione sul territorio (si ricorda l’originale iniziativa ‘Note al Tramonto’, ideata dal M. Gabriele Pizzuti). Nel 2019 è stato insignito del Premio Rotary Colleferro.