• Senza categoria

Roma. Per il Contest di “Brani Rap e Hip Hop”, organizzato dalla Maggiolina, decine di giovani allo Zoobar Club

Nola FerramentaNola Ferramenta

Dasko02

ROMADecine di giovani, provenienti da tutta l’Italia, hanno partecipato al Contest di “Brani Rap e Hip Hop”, organizzato dall’Associazione Culturale Maggiolina e tenuto presso lo Zoobar Club, di Roma.

Grande successo hanno riscosso i partecipanti provenienti da Foggia e saliti, felicissimi, sul podio, ne riportiamo i nominativi: Dasko (Dante Scopece), Nenot (Antonio Parisi), Mind (Marco Pellicano), e Munacè (Marco Parisi).

Ricordiamo che “il Rap è uno dei generi musicali maggiormente diffuso tra i giovani, negli ultimi anni ha ottenuto sempre maggiore attenzione a livello mediatico e ha dato fama ai rapper italiani che ne hanno fatto un modo per denunciare i disagi e le problematiche sociali”.

Anejo - Agostino BalziAnejo - Agostino Balzi

Tra i ragazzi foggiani, ricordiamo, in particolare, Dante Scopece, in arte Dasko, che, appena diciottenne, è già immerso nella scrittura e nella realtà musicale da oltre quattro anni. Dante è all’ultimo anno del percorso di studi ‘Relazioni Internazionali per il Marketing’, e fin da piccolo è vissuto influenzato dal campo artistico familiare, che spaziava dal teatro alla pittura (le organizzazioni di festival in cui si susseguivano spettacoli teatrali, mostre, concerti, e degustazioni enogastronomiche) e all’amore per i racconti, fino a ritrovare passione e divertimento nella scrittura e in tutto ciò che essa genera.

Così, Dante Scopece (Dasko) definisce la scrittura:
«La scrittura varia a seconda della persona e di ciò che vuole trasmettere all’ascoltatore, ovviamente rispecchiando ciò che vive ogni giorno..
è un genere musicale che unisce molto, la potremmo chiamare la poesia moderna.
Il tipo di realtà che ci permette di misurarci è ridotto e limitato quindi è molto difficile sopratutto per chi vive in realtà chiuse mentalmente.
Il ruolo nella nostra vita della musica è importante».

Certamente sarebbe stato molto interessante poter ascoltare quanto espresso da questi giovani nel corso delle loro esibizioni, e come vedono e sentono la realtà della vita nel contesto attuale del mondo.

Luciana Vinci

Dasko01

 

Potrebbero interessarti anche...

Top