• Senza categoria

Roma. Esplode una bombola di gas a Fiumicino, madre e figlio salvati dalla Polizia

Nola FerramentaNola Ferramenta

Polizia di StatoROMA – E’ accaduto la scorsa notte, intorno alle 3 in via Passo della Sentinella a Fiumicino. Gli agenti del Commissariato Fiumicino, diretto dal dr. Filiberto Mastrapasqua, in servizio per il controllo del territorio, appena hanno ricevuto la nota via radio dalla sala operativa del 113, che segnalava una esplosione di una bombola di gas all’interno di un appartamento, si sono precipitati per verificare cosa fosse accaduto.

Quando sono arrivati sul posto hanno subito notato del fumo fuoriuscire dalla finestra del primo piano dello stabile ed hanno udito delle grida di aiuto. Immediata è stata la richiesta del 118 e dei Vigili del Fuoco. In attesa dei soccorsi, gli agenti non hanno perso tempo e sono entrati nell’appartamento per soccorrere i presenti. All’interno dell’appartamento sono state trovate due persone, madre i figlio, entrambi feriti ed in stato di shock.

Accompagnate all’esterno, sono state fatte adagiare all’interno delle auto di servizio in attesa dell’ambulanza che è giunta dopo pochi minuti trasportandole in ospedale. I vigili del Fuoco hanno poi proceduto a spegnere l’incendio constatando che le fiamme si sono sviluppate dalla camera da letto dove è stata trovata una stufa alimentata da una bombola di gas da 15 kg.. I due feriti, sono stati accompagnati presso l’ospedale S. Eugenio in codice giallo per le cure del caso.

L’appartamento invece, che al momento è stato dichiarato inagibile, è stato affidato al marito della donna ricoverata. Anche gli agenti a causa delle inalazioni di fumo sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari.

Potrebbero interessarti anche...

Top