• Senza categoria

Roma. È morto in ospedale il 20enne Alessandro Di Santo investito da un bus dell’Atac nella notte a Piazza Venezia

Nola FerramentaNola Ferramenta

Roma. Alessandro Di Santo morto investito da un bus Atac a Piazza Venezia

Alessandro Di Santo

ROMAAveva 20 anni il giovane che poco dopo le 3 di stanotte è stato investito da un autobus dell’Atac Roma Tpl – Linea N4 in Piazza Venezia a Roma.

Secondo quanto dichiarato dal conducente dell’autobus, sembrerebbe che un gruppo di ragazzi, apparentemente ubriachi, si sarebbero avvicinati con l’auto al mezzo pubblico, appena ripartito da una delle fermate, ed uno di loro avrebbe chiesto di salire sul mezzo dal lato del conducente, il quale avrebbe ripreso la sua corsa senza rendersi conto di aver investito il giovane.

Subito soccorso, il giovane, Alessandro Di Santo di 20 anni del Prenestino, è stato trasportato all’Ospedale San Giovanni dove è morto poco dopo…

Sul posto sono intervenuti gli agenti dei Gruppi Appio e Trevi della Polizia Locale di Roma Capitale che hanno raggiunto l’autobus mentre era già su Via Nomentana.

L’autista dell’autobus, un 30enne romano, ha raccontato l’episodio affermando che non si è accorto di nulla… Colto da malore a seguito della notizia è stato portato all’ospedale Umberto I, dove è risultato negativo ai test sull’assunzione di sostanze stupefacenti e alcoliche. Per lui è scattata la denuncia automatica per omicidio colposo, ma non anche quella per omissione di soccorso.

Sulla vicenda stanno indagando gli agenti dei Gruppi Appio e Trevi della Polizia Locale di Roma Capitale e della Polizia di Stato che hanno acquisito le immagini delle telecamere orientate sul luogo dell’incidente e stanno ascoltando i testimoni. Da quanto si è appreso, i passeggeri del bus avrebbero detto di non essersi accorti di nulla.
Il giovane sarebbe finito sotto le ruote posteriori sul lato sinistro dell’autobus.

Una nota del Sindaco Ignazio Marino sull’accaduto: «L’incidente mortale di questa notte ci addolora intensamente. A nome dell’amministrazione tutta voglio esprimere la mia vicinanza e il cordoglio ai famigliari e agli amici del giovane. In attesa che si faccia piena luce sulle dinamiche di quanto esattamente accaduto in piazza Venezia. Oggi rimane lo sconcerto e il dolore per un evento drammatico che ha colpito profondamente tutti noi».

 

Potrebbero interessarti anche...

Top