Roma. Controlli “Covid-19” dei Carabinieri. Chiuso un locale a Trastevere e multati anche i clienti. Sciolto una assembramento di 200 persone ai Parioli

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROMA – Nell’ambito dei quotidiani controlli in materia di contenimento al Covid-19, i Carabinieri del Gruppo di Roma la scorsa sera, in due distinti interventi, hanno disposto la chiusura provvisoria di un locale e sanzionato 35 persone, per violazione delle norme previste dal Dpcm del 24 Ottobre.

In particolare poco dopo le 19, i Carabinieri della Stazione Roma Trastevere hanno notato, in un locale, situato in Vicolo del Cinque, attraverso i vetri della porta d’ingresso chiusa, un gruppo di persone all’interno.
Scattato il controllo, i militari hanno accertato la presenza di 20 persone, tra chi banchettava seduto ai tavoli e chi era in attesa di essere servito.
I Carabinieri hanno identificato il titolare ed hanno disposto la chiusura provvisoria di 3 giorni dell’esercizio commerciale e sanzionato i 20 avventori.

Poco dopo, i Carabinieri della Compagnia Roma Parioli sono intervenuti in piazza delle Muse, con lo scopo di ripristinare le condizioni di sicurezza previste dal Dpcm.
Sul posto, i Carabinieri hanno provveduto a sciogliere un assembramento di circa 200 persone, riuscendo ad identificare 25 persone.
Per 11 giovani, i militari hanno fatto scattare la sanzione, per il mancato utilizzo delle previste mascherine facciali, mentre altri 4 sono stati multati per il mancato distanziamento sociale di almeno un metro.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top