Roma. Compie atti osceni davanti a due donne, purtroppo per lui una è una poliziotta, denunciato 30enne romano

Nola FerramentaNola Ferramenta

atti-osceni

ROMA – E’ successo poco dopo le 14 di ieri, quando in via Nemorense, nel quartiere Vescovio, un trentenne ha prima seguito due donne e dopo averle raggiunte si è calato i pantaloni simulando un atto sessuale.

Una delle due donne, una poliziotta libera dal servizio, ha immediatamente chiamato il 113 e nonostante la violenta reazione dell’uomo, al termine di una breve colluttazione, è riuscita a bloccarlo.

Pochi minuti più tardi l’equipaggio di una volante è intervenuto sul luogo della segnalazione e dopo aver soccorso la poliziotta, che ha riportato alcune contusioni, ha prelevato l’uomo per accompagnarlo in commissariato.

A conclusione degli accertamenti, per il trentenne, con qualche precedente di Polizia, è scattata la denuncia per atti osceni.