Roma. Arrestato a Fiumicino il truffatore “d’alta quota” ricercato in tutta Europa

Nola FerramentaNola Ferramenta

Aeroporto-di-Fiumicino-550ROMA – Arrestato dai poliziotti della frontiera di Fiumicino (Roma) un cittadino marocchino di 37 anni, ricercato in tutta Europa, per numerose truffe con carte di credito clonate.
L’indagine ha avuto inizio a seguito di una denuncia della società Duty Fly Solutions Italia che cura le vendite dei prodotti duty free a bordo degli aerei.
La società lamentava una serie di episodi, nei quali, alcuni passeggeri avevano acquistato prodotti con carte di credito, a bordo degli aerei ma i pagamenti erano rimasti poi insoluti, con un ingente danno economico.
Gli agenti del “Leonardo da Vinci”, analizzando le liste passeggeri dei voli “incriminati” ed incrociando i dati della “frequent flyer” hanno individuato un cittadino marocchino che in maniera costante, sullo stesso volo, effettuava fino a cinque transazioni alla volta. Il truffatore inoltre agiva sempre sulla rotta aerea Casablanca-Roma.
Così il volo di ieri, proveniente da Casablanca, è stato l’ultimo per il marocchino: i poliziotti all’arrivo dell’areo sono saliti a bordo e lo hanno trovato con 45 carte di credito e numerose ricevute di operazioni fatte anche su aeromobili di compagnie straniere.
Ora il truffatore “dell’aria”, ricercato anche da altre polizie per le truffe e la clonazione delle carte di credito, rischia fino a 5 anni di carcere.