• Senza categoria

Roma. Arrestati dalla Polizia di Stato due spacciatori tunisini di marijuana al Prenestino

Polizia di Stato. Arrestati due pusher tunisini

ROMACoppia di pusher tunisini arrestati ieri in Via Prenestina.

Questo il risultato di un servizio antidroga effettuato dagli agenti del Commissariato Appio Nuovo, diretto dal dr. Alfredo Luzi, nei pressi di un edificio di via Prenestina assieme al personale del Commissariato di Porta Maggiore.

Effettuati alcuni appostamenti, i poliziotti, insospettiti dall’atteggiamento dei due soggetti, hanno deciso di procedere ad un controllo.

I due uomini, B.C. di 31 anni e M.M. di 20, entrambi di nazionalità tunisina, perquisiti, sono stati trovati in possesso di 300 gr. di marijuana.
Il primo, probabilmente con funzioni di “scorta armata”, è stato trovato in possesso di un coltello a lama fissa di 30 centimetri, pronto per essere estratto in caso di “necessità”, che l’uomo nascondeva dietro la schiena.

La sostanza stupefacente al dettaglio, avrebbe fruttato un quantitativo da spacciare pari a 800 dosi, per un valore di circa 20 mila euro.
Gli agenti hanno accertato che i due, per evitare i controlli in strada da parte della Polizia, erano soliti trasportare e consegnare “a mano” lo stupefacente senza l’utilizzo di mezzi di trasporto.

Accompagnati negli uffici di Polizia, B.C. e M.M., sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Inoltre per il 31enne, è scattata anche la denuncia per porto abusivo di armi.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top