Roma. «Aiuto, voglio papà, mi sono perso…». 12enne straniero si perde in Via dei Fori Imperiali. L’Esercito lo ritrova, la Polizia di Stato lo riconsegna ai genitori

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROMA – Sono le ore 21 di Sabato 23 Luglio scorso quando i poliziotti della Sezione Sicurezza dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura vengono inviati dalla sala operativa in Via dei Fori Imperiali dove, personale dell’Esercito, lì in servizio, aveva segnalato la presenza di un bambino di 12anni che si era perso.

Raggiunti i militari, i poliziotti hanno da subito instaurato un dialogo con il bambino fortemente agitato, che ripeteva in inglese fino allo sfinimento “HELP I WANT MY FATHER I AM LOST”.

Il 12enne è stato subito rifocillato con acqua e biscotti e fatto sedere a bordo della volante; una volta conosciuto il numero di telefono del papà, i poliziotti hanno iniziato le ricerche dei genitori tramite messaggistica telefonica.

Il papà del bambino si è portato con la mamma, le due sorelline e il fratellino, sul luogo del rintraccio, per riabbracciare tutti insieme il piccolo, ringraziando con entusiasmo tutti gli operatori intervenuti.