• Senza categoria

Roma. Agli arresti domiciliari sorpreso a spacciare coca sotto casa. Arrestato dalla Polizia anche per evasione…

Nola FerramentaNola Ferramenta

polizia volante 113

ROMAServizio antidroga della Polizia di Stato, attuato congiuntamente dai commissariati di Casilino ed Appio Nuovo nella serata di ieri con personale in divisa e in borghese.

Precipuamente l’attività si è svolta in via G.B. Scozza, in un cortile del caseggiato di edilizia popolare, dove gli investigatori hanno notato una persona a loro già conosciuta, ed in quel momento sottoposta agli arresti domiciliari, come se fosse in attesa di qualcuno.
L’intuizione degli investigatori è stata quella di attendere ed osservare i movimenti del soggetto senza intervenire, sebbene per lo stesso si ravvisasse già il reato di evasione.

Ed in effetti, poco dopo, S.I., romano di 25 anni, è stato avvicinato da ragazzo e successivamente, dopo un breve colloquio, è avvenuto uno scambio.
Senza perdere di vista il giovane, altri poliziotti hanno poi bloccato l’acquirente in un altro luogo poco distante indosso al quale è stata trovata una bustina con 0,30 grammi di cocaina che lo stesso ha affermato di aver acquistato poco prima da una persona che corrispondeva alle descrizioni di S.I.
Al fermato è stata quindi elevata la relativa contestazione amministrativa.

Così gli agenti, dopo aver assistito ad un altro paio di scambi con le medesime modalità, e fermando sempre poco distanti gli acquirenti trovandoli in possesso delle dosi già confezionate di cocaina, hanno deciso di bloccare l’uomo.

S.I., dopo aver provato una breve fuga, è stato bloccato e perquisito. Trovato in possesso di una somma di 270 Euro è stato portato al commissariato di Casilino dove, ultimate le indagini, è stato arrestato per i reati di spaccio di sostanza stupefacente ed evasione.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top